Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Opinioni

Il traffico di Alessandria: da Google maps a un’idea per uno studio e sue applicazioni

Si potrebbe avviare un’indagine massiva e quantitativa con un esperimento di citizen science e big data: fare un monitoraggio reale del traffico tramite app volontarie: gli alessandrini scaricano un’app appositamente programmata che registra il percorso che si compie e il mezzo usato
OPINIONI - Google (un po’ da grande fratello) con il suo servizio Maps dà la possibilità di visualizzare il traffico in tempo reale e anche il traffico medio ad una certa ora del giorno per i vari giorni della settimana. Il servizio è attivo per molte strade e vie in giro per il mondo, Alessandria compresa.
Si tratta però di un servizio probabilistico che si basa sulle analisi dei dati di utenti connessi alla rete, non di misure reali. Inoltre si fa un stima delle velocità del traffico e non della suo volume effettivo. Tuttavia possiamo fare alcune considerazioni
Come ci si aspetta le ore di punta (verso le 8, le 12 e le 18) il traffico presenta rallentamenti maggiori. Gli spalti, via Marengo, via Maggioli sembrano essere i tratti che più soffrono rallentamenti e di conseguenza più trafficati.

Per chi si deve occupare della gestione del traffico e della mobilità urbana un'idea potrebbe essere quella di richiedere a Google i dati ma con vane possibilità di ottenerla. Si potrebbe però avviare un’indagine più massiva e quantitativa con un esperimento di citizen science e big data: fare un monitoraggio reale del traffico tramite app volontarie.

Gli alessandrini volontari si scaricano un’app appositamente programmata (magari da in qualche co-working locale con collaborazioni accademiche) che registra il percorso che si compie e il mezzo usato: macchina, bus, bici. I dati inviati poi ad un centro di raccolta potranno essere analizzati e processati per ottenere ad esempio percorsi più frequenti, densità di traffico nelle varie vie, bici e mezzi pubblici utilizzati.
Questi dati potrebbero essere la base per studi più approfonditi e di soluzioni alla mobilità urbana (es. dove fare piste ciclabili, parcheggi, migliorare il percorso dei mezzi pubblici o definire una Ztl)

Ecco alcuni estratti di Maps con le velocità del traffico a varie ore del giorno (lunedì in questo caso)

28/03/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini