Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Opinioni

Il dolore e la legge 38/2010

La legge 38/2010 e i suoi principali punti riguardo alla terapia del dolore e alle cure palliative
OPINIONI - L’11 ottobre il Ministro della Salute Renato Balduzzi è stato audito presso la Commissione Igiene e Sanità del Senato per fornire aggiornamenti in merito allo stato di attuazione della legge n. 38/2010, contenente “Disposizioni per garantire l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore” (il resoconto). Proprio tale provvedimento normativo è oggetto della Campagna di Cittadinanzattiva “IN – DOLORE. Guida pratica alla legge 38/2010 e ai tuoi diritti per non soffrire inutilmente”. Tale guida (si può scaricare qui) è stata fornita con il materiale informativo della Fondazione Isal e delle associazioni locali che sabato 13 ottobre hanno organizzato i banchetti in occasione della Giornata per parlare di lotta al dolore cronico. Attraverso questa guida si cerca di informare i cittadini, far capire che sia per chi ha dolori cronici (mal di schiena, cefalee, artrosi…) sia per chi ha dolori legati a patologie oncologiche c’è una legge – legge 38 del 2010 - che difende il diritto a non soffrire, ad avere tutte le cure adeguate. Quali sono i principali punti della legge 38/2010? Rilevazione del dolore all’interno della cartella clinica, Reti nazionali per le cure palliative, per la terapia del dolore e per l’età pediatrica, Semplificazione delle procedure di accesso ai medicinali impiegati nelle terapie del dolore, Formazione del personale medico e sanitario. La legge 38/2010 sancisce che terapia del dolore e cure palliative fanno parte dei LEA, i Livelli Essenziali di Assistenza ciò che il Sistema Sanitario Nazionale è tenuto a garantire in modo gratuito, o con il pagamento del ticket se dovuto, e in modo uniforme su tutto il territorio nazionale.

Che cosa è la terapia del dolore? Comprende interventi diagnostici e terapeutici per individuare appropriate terapie farmacologiche, chirurgiche, strumentali, psicologiche e riabilitative tra loro variamente integrate per il controllo del dolore. Questa terapia è dedicata a chi ha un dolore acuto persistente (ad esempio dolore post-operatorio) o cronico a causa di una patologia. Chi ha necessità di accedere ai servizi della Rete di terapia del dolore può rivolgersi al proprio medico di famiglia, o allo specialista, o richiedere il controllo del dolore in ogni reparto ospedaliero in caso di ricovero.

Che cosa sono le cure palliative? Comprendono un complesso integrato di prestazioni mediche, infermieristiche, riabilitative e sociali e hanno il fine di controllare il dolore e gli altri sintomi per assicurare la migliore qualità di vita possibile nel rispetto della dignità e dell’integrità della persona stessa. Il dolore non è mai un sintomo solo fisico, ma soprattutto nelle malattie croniche, può assumere i contorni di vera sofferenza, richiedendo un’attenzione profonda verso la realtà di tutta la persona e della famiglia che ne è coinvolta. Un’opportunità assistenziale è offerta dall’hospice: un struttura per l’assistenza in ricovero temporaneo per pazienti affetti da patologie allo stato terminale che hanno bisogno di assistenza palliativa e di controllo.

[Tratto dal blog Dis\Pari]

22/10/2012

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani