Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Opinione

Finalmente migliora il decoro della città

Dopo anni di noncuranza, dovuta anche alla crisi economica del Comune conseguente al dissesto, si notano finalmente segni positivi relativamente alla cura del verde e alla riqualificazione di alcune aree
ALESSANDRIA - Sono tre lunghi anni (maggio 2012 - maggio 2015) da quando per i noti problemi finanziari del Comune è stato deliberato il dissesto; senza volere entrare nel merito, resta il fatto che i cittadini ne hanno pagato duramente le conseguenze, con le imposte locali al massimo, alcuni posti di lavoro persi e non pochi problemi per la città, riguardanti in particolare la pulizia e sopratutto la manutenzione del verde e delle strade.
Ora finalmente qualcosa si sta muovendo in senso positivo, innanzitutto i lavori del PISU per la riqualificazione dei Borghi Rovereto e Cittadella e quelli del ponte Meier attualmente in corso, che consentiranno di ricollegare il cuore di Alessandria con la fortezza della Cittadella, con innegabili vantaggi per i cittadini, il turismo e di riflesso il commercio.
Amag Ambiente sta migliorando l’efficienza operativa, anche se non è ancora ai massimi livelli, la manutenzione delle strade è iniziata con alcune asfaltature e non solo nel centro urbano ma anche nei viali, come ad esempio nel tratto dietro l’ospedale davanti al grande parcheggio e altre verranno effettuate nelle prossime settimane come da programma annunciato dal Comune.
Anche la manutenzione del verde sta evidenziando un graduale ma sensibile miglioramento, infatti chi transita da largo Catania e spalto Borgoglio sino alla stazione (come ha fatto il sottoscritto) può notare che oltre alle aiuole dello spartitraffico, ci sono diverse rotonde ben curate, con all’interno il verde, i fiori, piccole siepi, i monumenti, una fontana in funzione... e diversi alberi ora cresciuti, che hanno cambiato decisamente in meglio l’immagine delle zone in questione.
Molto però resta ancora da fare, in particolare, ma non solo, il rilancio del commercio, la messa a punto di specifici interventi per quanto riguarda l’inquinamento da PM10 e il conseguente piano della mobilità, del quale se ne parla da troppo tempo senza per ora passare dalle parole ai fatti, ma di questo ed altro ne parleremo nella prossima puntata.
31/05/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano