Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Opinioni

Campagna #CodiceDiSicurezza: una legge-quadro sulla mobilità ciclistica

Gli ultimi dati Istat, del 2015, sulle vittime della strada parlano da soli: ogni 35 ore una persona perde la vita in sella alla propria bicicletta. Come FIAB abbiamo intrapreso, a livello nazionale, la campagna #CodiceDiSicurezza per sollecitare con forza il Parlamento ed il Governo ad approvare finalmente la legge-quadro sulla mobilità ciclistica e soprattutto completare urgentemente la riforma del Codice della Strada
 OPINIONI - Ha fatto notizia, nelle ultime settimane, la tragica sequenza di incidenti stradali mortali che hanno coinvolto personaggi del mondo sportivo; con meno clamore sui media, sono però decine gli incidenti che ogni giorno coinvolgono dei ciclisti sulle strade, molti dei quali con conseguenze tragiche.
E chi va in bicicletta sa, per esperienza quotidiana, che ogni volta che esce - sia in città che sulle strade extraurbane - il rischio è grande.

Gli ultimi dati Istat, del 2015, sulle vittime della strada parlano da soli: ogni 35 ore una persona perde la vita in sella alla propria bicicletta. Ai 251 ciclisti morti, si sommano 1.504 automobilisti, 891 motociclistici, 602 pedoni, 180 conducenti di mezzi pesanti, oltre a un totale di 247.000 feriti. Una vera e propria strage che coinvolge tutti, indipendentemente dal mezzo di trasporto.

Come FIAB abbiamo intrapreso, a livello nazionale, la campagna #CodiceDiSicurezza che si articolerà nel tempo con diverse iniziative con le quali sollecitiamo con forza il Parlamento ed il Governo ad approvare finalmente la legge-quadro sulla mobilità ciclistica e soprattutto a completare urgentemente e senza ulteriore ritardo l’iter legislativo della riforma del Codice della Strada (che mette al centro per la prima volta la persona e il tema della sicurezza), fermo al Senato da due anni e mezzo dopo il voto favorevole della Camera.

Anche a livello locale continuano le nostre proposte per una mobilità più sicura e sostenibile. La pedalata di Bimbimbici & Bicincittà, organizzata domenica 14 maggio quasi esclusivamente solo attraverso il passaparola, ha visto un’adesione di più di 800 cittadini piccoli e grandi per chiedere una città in cui tutti abbiano il diritto di poter scegliere il mezzo con cui spostarsi.
La distribuzione capillare dell’opuscolo “La strana coppia”, realizzato da un network di Scuole guida sulla convivenza possibile tra automobilisti e ciclisti. La campagna di sensibilizzazione “Fatti notare”, sull’importanza dei dispositivi di illuminazione per i ciclisti.

Pensiamo che il nuovo Codice della Strada di cui sollecitiamo l’approvazione possa essere uno strumento importante per poter riorganizzare la mobilità su tutta la rete viaria e, soprattutto, per dare il via a un cambiamento culturale. Per la prima volta, infatti, la legge delega mette la “persona” al centro della normativa e individua nella “sicurezza” e nella “mobilità sostenibile” le premesse per la riscrittura delle norme del Codice: controllo della velocità, condivisione degli spazi, riorganizzazione del traffico urbano, promozione della mobilità pedonale e ciclabile e del Trasporto Pubblico Locale (TPL), per citare solo alcuni dei punti salienti.

Informazioni sulla campagna FIAB #CodiceDiSicurezza .
25/05/2017
FIAB Alessandria - redazione@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa