Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Opinioni

Benvenuti a Novi!

Un tempo Novi era famosa solo per Erika e Omar, tanto che quando ti chiedevano da dove venivi, la tentazione di rispondere “dalla provincia di Alessandria” era tanta
Poi, grazie allo spot televisivo, è venuto il periodo del cioccolato e tutti sono stati contenti di non esser più solo la città del delitto (anche se recentemente il cioccolato ha messo in fuga un centinaio di posti di lavoro). Ma Novi Ligure non smette di sorprendere ed ecco che, grazie al servizio delle Iene, spunta la farmacia “furbetta”.
In Italia il giornalismo d’inchiesta è oramai lasciato in mano a programmi che sulla carta dovrebbero essere d’intrattenimento; col muro di omertà che si forma in piccole realtà come quella di Novi difficilmente una notizia come quella delle false ricette sarebbe venuta a galla.
Si sa, si dice, ma poi non ci sono persone disposte a testimoniare.
“Maniman” se hai bisogno di un favore dal medico, resti quello che ha denunciato un collega.
Tornando al servizio, alla fine è emerso un giro di falsi rimborsi che secondo la titolare, ripresa a sua insaputa, andrebbe avanti da decenni e che coinvolge numerose farmacie, con buona pace dell’Asl che doveva controllare.
È bastato vedere com’è andato nel pallone il coordinatore dei distretti di Alessandria per capire che i dirigenti Asl sono piombati nel caos e se pensiamo che la titolare della farmacia faceva addirittura nella commissione di controllo, il sospetto che ci fosse qualche “amico” che veniva oliato per evitare intoppi è grande.
Vedremo se l’inchiesta farà altre scoperte, ma immagino che le altre farmacie che eventualmente erano coinvolte abbiano già buttato via tutti i farmaci e le ricette farlocche.
Alla delusione si aggiunge la rabbia: va bene truffare lo Stato, ma perché non dare quei farmaci al Banco farmaceutico o a qualche missione
nel Terzo mondo?
A conferma poi che l’Italia è il paese di Pulcinella, la farmacia truffaldina ha già riaperto i battenti, non ha fatto abbastanza soldi truffando il Ssn con le ricette false?
Perché permettere che la proprietaria continui a incassare?
Come non ricordare poi che la farmacia dell’Ospedale era del Comune e fu venduta per scarsa redditività all’attuale proprietaria, dato che la stessa, all’epoca, ne era la direttrice e aveva esercitato il diritto di prelazione.
Non dico che la scarsa redditività fosse stata indotta per accaparrarsi il bene ma qualche domanda, vista la gestione “creativa”, vien da porsela…
A nessuno pare sia venuto il dubbio di capire come mai, pur non cambiando direttrice, il rendimento sia aumentato in poco tempo.
Oggi la storia si ripete, dato che Marubbi da tempo preme per vendere anche l’altra “per scarso rendimento” e mentre le Iene chiedono al sindaco di ricomprarsi la farmacia dell’Ospedale (cosa ovviamente impossibile) mi viene da fare una semplice riflessione: forse 9 mila euro all’anno di utile saranno pure pochi e va bene che Novi è la città del cioccolato, ma farci un’altra figura da cioccolatai sarebbe veramente troppo! 

[Dal blog ilrovesciodella medaglio.wordpress.com]
19/04/2012
Ermanno Cecconetto - redazione@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano