Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Alla "Torre di carta" la storia segreta di Papa Giulio III

Proseguono a Novi Ligure gli appuntamenti con la "Torre di carta", la manifestazione dedicata al mondo dei libri, degli autori e degli illustratori. I prossimi incontri saranno con Carlo Martigli, Piero Cipriano e Marcella Filippa
NOVI LIGURE – Proseguono a Novi Ligure gli appuntamenti con la “Torre di carta”, la manifestazione dedicata al mondo dei libri, degli autori e degli illustratori. Venerdì 12 ottobre, alle 18.00, presso la sala Azimut di via Roma 20, Carlo Martigli presenterà “Il settimo peccato” (Mondadori, 2018). Un libro che ci proietta all’inizio del Cinquecento, quando Giovanni Ciocchi, ai tempi in cui narra questa storia, è ancora molto lontano dal giorno in cui verrà eletto Papa e prenderà il nome di Giulio III. Ad arricchire la trama, uno dopo l’altro, vengono ritrovati sei cadaveri, su ognuno dei quali l’assassino si è divertito a lasciare segnali da decifrare.

Sabato 10 novembre alle 18.00, presso il salone di Palazzo Pallavicini (il municipio di via Giacometti), sarà la volta di Piero Cipriano con “Basaglia e le metamorfosi della psichiatria” (Elèuthera, 2018). Guardando in prospettiva ai quattro decenni trascorsi dall’approvazione, nel 1978, della legge che sancisce la chiusura dei manicomi, l’autore compila un’agile storia della psichiatria per raccontare le metamorfosi del dispositivo manicomiale. Con il dichiarato obiettivo di svelare i nuovi manicomi là dove si nascondono, lo psichiatra riluttante cede la parola ai nuovi tecnici della salute mentale e ai nuovi pazienti, interrogando anche registi, cantanti, scrittori, che narrando la cura e la follia al grande pubblico concorrono a costruire un nuovo immaginario.

Infine, venerdì 23 novembre alle 10.30 al Museo dei Campionissimi, l’autrice Marcella Filippa presenta “Rita Levi Montalcini – La signora delle cellule” (Pacini Fazzi, 2018). L’autrice Marcella Filippa, che la conobbe personalmente, ci offre un ritratto approfondito e per certi versi inedito di questa icona dell’eccellenza nella ricerca scientifica, Premio Nobel per la Medicina nel 1986.
10/10/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini