Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Territorio

Terzo Valico, tempi lunghi per l'avvio dei lavori

Tempi lunghi per l'avvio dei lavori del Terzo Valico. È soprattutto la verifica di ottemperanza del primo lotto del progetto esecutivo, in sostanza ancora da avviare al Ministero dell''ambiente, a mettere ancora in avanti le lancette dell'orologio della partenza degli interventi per i quali sono stati stanziati 500 milioni.

VOLTAGGIO -Tempi lunghi per l'avvio dei lavori del Terzo Valico. È soprattutto la verifica di ottemperanza del primo lotto del progetto esecutivo, in sostanza ancora da avviare al Ministero dell''ambiente, a mettere ancora in avanti le lancette dell'orologio della partenza degli interventi per i quali sono stati stanziati 500 milioni (altri 800 per il secondo lotto sarebbero a oggi solo assegnati).

Nel primo lotto, Cociv vuole avviare gli scavi nella galleria del foro pilota di Voltaggio, riprendendo quindi l'attività del cantiere, ferma dal 1998, quando i lavori vennero bloccati poiché irregolari. Prima ancora, il consorzio punta sulle opere stradali (allargamenti e rotonde) utili al traffico pesante generato dai cantieri della Vallemme e di Arquata.

Spiega il dirigente della Provincia Claudio Coffano, rappresentante degli enti locali nell'Osservatorio Ambientale del Terzo Valico: “La verifica di ottemperanza è solo all'inizio. In settimana si riunirà la Commissione di Valutazione di Impatto Ambientale (Via) del Ministero dell'ambiente per entrare nel merito”. Il progetto esecutivo era stato depositato al Ministero il 23 gennaio scorso e dopo 4 mesi non è ancora stato in sostanza valutato.

Nei giorni scorsi è stato inoltre deciso di prorogare la scadenza fissata il 20 marzo scorso a Voltaggio dalla Regione e dagli altri enti coinvolti nei tavoli regionali del Tav. Era stato chiesto a Cociv di non avviare le operazioni di scavo nella galleria di Voltaggio fino al 31 maggio, data entro la quale dovevano essere presentati gli studi sulla presenza di amianto nelle rocce e sul rischio di distruzione delle fonti con la realizzazione della galleria di valico. “La scadenza – spiega Coffano – è stata proprogata al 20 giugno. Servono tempi più lunghi per concludere la relazione finale e serve inoltre un confronto con la Regione Liguria. Va precisato però che Cociv non potrà avviare alcun intervento di scavo in galleria neppure dopo il 20 giugno proprio perchè prima va conclusa la verifica di ottemperanza”.

Gli espropri relativi alle opere stradali sono stati portati a termine solamente a Fraconalto, Voltaggio e Carrosio (mancano ancora Gavi, Serravalle e Arquata) ma anche in quei paesi gli interventi non possono ancora partire. “La Provincia e le amministrazioni comunali – dice ancora Coffano – devono ancora approvare le convenzioni relative alle strade di loro proprietà”.

Il consorzio Cociv nei mesi scorsi aveva affermato di voler avviare questi lavori entro la primavera. Per ora in alta Vallemme in corso solo il taglio degli alberi e dell'erba nelle aree espropriate.

 

25/05/2013
Giampiero Carbone - g.carbone@ilnovese.info

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa