Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Parodi Ligure

San Remigio, l'antica abbazia diventa palcoscenico del Macbeth

La compagnia Minima Teatro porterà sul palco il "Macbeth" di Shakespeare in una versione dinamica e ritmata, all'interno della navata principale dell'abbazia di San Remigio a Parodi Ligure, ponendo il pubblico al centro dell'azione scenica e rendendolo parte degli avvenimenti narrati
PARODI LIGURE – Un’esperienza teatrale interattiva e coinvolgente quella che sarà messa in scena domenica 17 settembre all’abbazia di San Remigio, a Parodi Ligure, dalla compagnia Minima Teatro.

La compagnia teatrale milanese porterà sul palco il “Macbeth” di Shakespeare in una versione dinamica e ritmata, all’interno della navata principale dell’abbazia di San Remigio, ponendo il pubblico al centro dell’azione scenica che si svilupperà davanti e intorno a esso, e rendendolo parte degli avvenimenti narrati.

«Un progetto teatrale pensato e realizzato appositamente per la location dello spettacolo – sottolinea Fabio Boverio, direttore artistico di Minima Teatro – che ha visto coinvolti oltre ad attori professionisti, anche gli allievi più meritevoli della nostra scuola, per creare uno spettacolo dalle tinte forti, con un’incisività fisica marcata e una grande ritmicità».

La compagnia ha lavorato fianco a fianco per tre giorni e tre notti all’interno degli ambienti dell’abbazia, con una scenografia stilizzata e molto evocativa, per dare vita a uno spettacolo unico e suggestivo in cui magia, occulto e fede si mescolano insieme in un racconto epico ed eroico.

La storia in breve è quella del valoroso generale Macbeth che, spinto dall’ambizione e da una profezia udita da tre streghe sulla via del ritorno a casa, decide di assassinare il re e prenderne il posto. Da quel momento le vicende si concentrano da un lato sulla tirannia che egli instaura grazie al continuo ricorso alle forze arcane rappresentate dalle Parche, e dall’altro sulla sorte di un manipolo di coraggiosi soldati che decidono di opporsi al potere del re e sfidare le forze oscure. Una storia che mescola battaglie, magia, passioni e coraggio; che fa riflettere sul concetto di giustizia e sulle possibilità e il desiderio di conoscere il proprio futuro per diventarne i padroni.

L’inizio dello spettacolo è previsto per le 20.30. Ingresso libero a offerta.
10/09/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Città sporca e in ritardo sulla differenziata: pronti a rivedere le nostre strategie
Città sporca e in ritardo sulla differenziata: pronti a rivedere le nostre strategie
L’incontro dell’Ambasciatore della Somalia a conclusione della staffetta podistica
L’incontro dell’Ambasciatore della Somalia a conclusione della staffetta podistica
Posate sette pietre d’inciampo a ricordo degli alessandrini deportati nei lager
Posate sette pietre d’inciampo a ricordo degli alessandrini deportati nei lager
Visita tra il gelo e il freddo del Rifugio Cascina Rosa
Visita tra il gelo e il freddo del Rifugio Cascina Rosa
Visita al Gattile Sanitario in Alessandria
Visita al Gattile Sanitario in Alessandria
La mia Cittadella
La mia Cittadella
Cena di Natale alla Casa di Quartiere
Cena di Natale alla Casa di Quartiere
Siamo tutte bastarde. Il collettivo Non una di meno manifesta sotto la sede di Aries Tv
Siamo tutte bastarde. Il collettivo Non una di meno manifesta sotto la sede di Aries Tv
Alessandria-Pontedera 5-1. Il dopo gara
Alessandria-Pontedera 5-1. Il dopo gara
#SaveBorsalino: la città mette in mostra il suo cappello!
#SaveBorsalino: la città mette in mostra il suo cappello!