Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Parodi Ligure

San Remigio, l'antica abbazia diventa palcoscenico del Macbeth

La compagnia Minima Teatro porterà sul palco il "Macbeth" di Shakespeare in una versione dinamica e ritmata, all'interno della navata principale dell'abbazia di San Remigio a Parodi Ligure, ponendo il pubblico al centro dell'azione scenica e rendendolo parte degli avvenimenti narrati
PARODI LIGURE – Un’esperienza teatrale interattiva e coinvolgente quella che sarà messa in scena domenica 17 settembre all’abbazia di San Remigio, a Parodi Ligure, dalla compagnia Minima Teatro.

La compagnia teatrale milanese porterà sul palco il “Macbeth” di Shakespeare in una versione dinamica e ritmata, all’interno della navata principale dell’abbazia di San Remigio, ponendo il pubblico al centro dell’azione scenica che si svilupperà davanti e intorno a esso, e rendendolo parte degli avvenimenti narrati.

«Un progetto teatrale pensato e realizzato appositamente per la location dello spettacolo – sottolinea Fabio Boverio, direttore artistico di Minima Teatro – che ha visto coinvolti oltre ad attori professionisti, anche gli allievi più meritevoli della nostra scuola, per creare uno spettacolo dalle tinte forti, con un’incisività fisica marcata e una grande ritmicità».

La compagnia ha lavorato fianco a fianco per tre giorni e tre notti all’interno degli ambienti dell’abbazia, con una scenografia stilizzata e molto evocativa, per dare vita a uno spettacolo unico e suggestivo in cui magia, occulto e fede si mescolano insieme in un racconto epico ed eroico.

La storia in breve è quella del valoroso generale Macbeth che, spinto dall’ambizione e da una profezia udita da tre streghe sulla via del ritorno a casa, decide di assassinare il re e prenderne il posto. Da quel momento le vicende si concentrano da un lato sulla tirannia che egli instaura grazie al continuo ricorso alle forze arcane rappresentate dalle Parche, e dall’altro sulla sorte di un manipolo di coraggiosi soldati che decidono di opporsi al potere del re e sfidare le forze oscure. Una storia che mescola battaglie, magia, passioni e coraggio; che fa riflettere sul concetto di giustizia e sulle possibilità e il desiderio di conoscere il proprio futuro per diventarne i padroni.

L’inizio dello spettacolo è previsto per le 20.30. Ingresso libero a offerta.
10/09/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Al via la 50ma edizione del Concorso Internazionale di  Chitarra Classica “Michele Pittaluga - Premio Città di Alessandria”
Al via la 50ma edizione del Concorso Internazionale di Chitarra Classica “Michele Pittaluga - Premio Città di Alessandria”
Sentiero 735: il giro dei colli di Conzano
Sentiero 735: il giro dei colli di Conzano
Robur Siena-Alessandria 0-0. Il commento di Stellini
Robur Siena-Alessandria 0-0. Il commento di Stellini
Sentiero 727: da Pieve di San Giovanni al Santuario di Crea
Sentiero 727: da Pieve di San Giovanni al Santuario di Crea
Lo stadio Moccagatta a due settimane dalla riapertura
Lo stadio Moccagatta a due settimane dalla riapertura
Notte dei Ricercatori: edizione da record su cibo, salute e ambiente
Notte dei Ricercatori: edizione da record su cibo, salute e ambiente
Sentiero 615: l’itinerario Valenza - Bassignana - Rivarone
Sentiero 615: l’itinerario Valenza - Bassignana - Rivarone
Alecomics: in Cittadella il festival del Fumetto, dell'Animazione e del Gioco Intelligente
Alecomics: in Cittadella il festival del Fumetto, dell'Animazione e del Gioco Intelligente
Alessandria-Livorno, il dopo partita
Alessandria-Livorno, il dopo partita
Sentiero 577: il percorso degli Alpini di Montechiaro
Sentiero 577: il percorso degli Alpini di Montechiaro