Sei in: AlessandriaNews / Novi Ligure / Marcegaglia ancora in bilico - 11/07/2013
Pozzolo Formigaro

Marcegaglia ancora in bilico

Previsto per il 15 luglio l'incontro tra azienda e sindacati. Spiega il direttore Risorse umane, Maurizio Dottino: 'Dei 72 dipendenti, 19 sono stati assunti da Builtech. Per i restanti valuteremo chi potra' essere accompagnato alla pensione ed eventuali incentivazioni'
Versione stampabile Stampa  |   Invia articolo a un amico Invia   |   Scrivi alla redazione Scrivi
POZZOLO FORMIGARO - È iniziato questo mese il trasferimento dei dipendenti dello stabilimento Marcegaglia di Pozzolo, dal ramo Spa a quello Builtech, in seguito allo spostamento delle 2 linee di produzione dei tubifici nella sede di Gazoldo degli Ippoliti.

L’accordo definito in primavera tra l’azienda e i sindacati, ha portato a risultati che eviterebbero i licenziamenti sugli esuberi. Chiusi i tubifici di Pozzolo, Marcegaglia sta puntando all’incremento produttivo dei pannelli per portoni sezionali, sia per uso industriale che civile. Attualmente la forza lavoro totale è di 76 persone, tra operai e impiegati e dirigenti.

“Abbiamo stabilito l’accordo che è stato approvato al 75% dall’assemblea, siglato dalle 3 organizzazioni sindacali – specifica il direttore Risorse umane, Maurizio Dottino. - Pertanto stiamo dando attuazione agli spostamenti per gestire il personale dopo la sospensione della produzione dei tubi. Il riassorbimento avverrà comunque attraverso varie fasi. Prima di tutto stiamo attuando una politica di “internalizzazione”. Ciò significa che in passato alcune lavorazione venivano delegate a ditte esterne, mentre oggi, proprio per evitare licenziamenti, sono affidate ai nostri dipendenti. In particolare le 3 linee di taglio”. Tuttavia rimangono da definire le posizioni di 72 dipendenti del ramo “Marcegaglia Spa”.

“Dei 72, 19 dipendenti sono già stati assunti da Builtech – prosegue Dottino. – La posizione dei restanti la definiremo in un incontro con i sindacati, il 15 luglio, per valutare chi potrà essere accompagnato alla pensione. Siamo fiduciosi che la completa attuazione del programma avverrà in un’atmosfera serena e costruttiva. Per coloro che non potranno seguire il percorso verso la pensione, pensiamo a incentivazioni che varieranno in funzione del numero di esuberi finale che emergerà dall’incontro”.

 
11/07/2013


 
blog comments powered by Disqus

Facebook

Acqua non potabile, emergenza infinita

Novi Ligure | A più di una settimana di distanza dall’evento alluvionale del 13 ottobre scorso, è ancora emergenza idrica in molti paesi della zona. Gavi detiene un primato negativo, quello del maggior numero di persone sfollate, 22 in tutto il paese

Pernigotti, a rischio le assunzioni dei lavoratori stagionali

Novi Ligure | A denunciarlo i sindacati, ancora in attesa della conferma definitiva dell'incontro con la nuova dirigenza sindacale che era stato richiesto a settembre. "Ci sono molti nodi da sciogliere e non abbiamo ancora visto un concreto piano di rilancio", dice Marco Malpassi della Flai-Cgil. Flessione degli ordinativi dei prodotti classici e dei preparati per gelati

Rimborsopoli, disposta l'archiviazione per Muliere

Novi Ligure | Ieri, il pubblico ministero che si occupa delle "spese pazze" dei consiglieri regionali della scorsa legislatura, ha accolto sei richieste di archiviazione, tra cui quella del primo cittadino di Novi. Chiesto il rinvio a giudizio per peculato per l'assessore al Bilancio Aldo Reschigna e l'assessore alle Politiche Sociali Monica Cerutti

Frecciabianca, il deragliamento finisce in Senato

Cronaca | L'incidente che ha coinvolto il treno lo scorso 10 ottobre all'altezza di Fegino sarà discusso anche in Senato, grazie ai parlamentari di Partito Democratico e Movimento 5 stelle che hanno ottenuto l'audizione di Cociv. "Vogliamo che venga fatta chiarezza" è la richiesta dei senatori

Impianto di cremazione, parte la gara

Serravalle Scrivia | Il Comune di Serravalle ha attivato il bando per l'affidamento in concessione della costruzione e gestione del nuovo impianto di cremazione, con annessa sala del commiato, che verrà realizzato nell'area adiacente al cimitero nuovo. Importo complessivo dei lavori pari a poco più di 2 milioni di euro

Multimedia

  • Jobs Act, la posizione di Uil

    Jobs Act, la posizione di Uil

  • La sagra del Giusto

    La sagra del Giusto

  • Qua la zampa, cerchi un amico?

    Qua la zampa, cerchi un amico?

  • Vigili del Fuoco e Carabinieri al lavoro h24

    Vigili del Fuoco e Carabinieri al lavoro h24

  • Cassano, tante famiglie hanno bisogno di aiuto

    Cassano, tante famiglie hanno bisogno di aiuto

  • Gavi, istantanee da un incubo

    Gavi, istantanee da un incubo

  • E a dare una mano arriva anche l'esercito

    E a dare una mano arriva anche l'esercito

  • Oltre a fango e acqua, anche gli alberi fan danno

    Oltre a fango e acqua, anche gli alberi fan danno

  •  Oneto: Dopo due anni riapre il Punto D per i giovani

    Oneto: Dopo due anni riapre il Punto D per i giovani

  • Tempesta e Bonanno: Giornata Nazionale raccolta alimentare animale

    Tempesta e Bonanno: Giornata Nazionale raccolta alimentare animale

Seguici su...
Facebook Twitter Flickr YouTube