Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Cardiologia, il nuovo primario del San Giacomo arriva da Torino

Il San Giacomo di Novi Ligure ha un nuovo primario di Cardiologia: si tratta della dottoressa Maria Elena Rovere, proveniente dal Mauriziano di Torino. Entrerà in servizio il 25 marzo
NOVI LIGURE – L’ospedale San Giacomo di Novi Ligure ha un nuovo primario di Cardiologia: si tratta della dottoressa Maria Elena Rovere, di origine vercellese, specialista che ha maturato presso l’ospedale Mauriziano di Torino una grande esperienza nella gestione clinica dei pazienti affetti da un ampio spettro di patologie quali cardiopatie valvolari, cardiopatia ischemica, scompenso cardiaco. Si è inoltre dedicata alla diagnostica ecocardiografica transtoracica e transesofagea e alla cardiologia nucleare (interpretazione e refertazione di scintigrafie miocardiche). Ha implementato percorsi intraspedalieri e attivato ambulatori dedicati alla diagnosi e cura dell’ipertensione arteriosa polmonare e alla gestione dei nuovi anticoagulanti orali. La dottoressa entrerà in reparto il 25 marzo prossimo.
7/03/2019

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali