Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Arena Derthona

Anastacia, Ale&Franz e Massimo Ranieri protagonisti di Arena Derthona

Sul palco di piazza Allende, Anastacia, Ale&Franz e Massimo Ranieri sono i protagonisti della rassegna giunta all’ottava edizione, che si colloca tra gli appuntamenti da non perdere dell’estate per la musica e gli spettacoli di qualità
TORTONA - Manca ormai meno di un mese al primo appuntamento dell’ottava edizione di Arena Derthona, il festival di musica e spettacolo che ancora una volta porta a Tortona artisti di rilievo nazionale e internazionale, puntando sulla qualità, e che si aprirà il 7 luglio, in piazza Allende, con il concerto di Anastacia “Ultimate Collection”.

Nelle vicinanze di piazza Allende ci sarà un’area food con la collaborazione di ristoratori e produttori del territorio. Intorno alla piazza, inoltre, sarà ricavata un’ampia zona pedonale dedicata all’evento, con ingresso da via Carducci, dove sarà sistemata la cassa. A breve sarà comunicata anche la viabilità, mentre i parcheggi disponibili nella zona sono quelli di: piazza Cavallotti (ospedale), caserma Passalacqua (a pagamento anche notturno), borgo del Loreto, Palazzetto dello sport, area Fassini (parcheggio disabili), piazza Julia Derhona, piazza del Lavello, piazzetta Leardi, piazza Lega Lombarda, piazza delle Erbe, piazza Milano, area Dellepiane, piazzale Mossi, piazza Duomo.

A Tortona Anastacia ha scelto di tenere una delle tre sole date italiane del suo tour europeo (le altre sono l’11 allo stadio Benelli di Pesaro per l’”Rds Summer Song” e il 12 a Marostica, in provincia di Vicenza).

Grinta e stile, oltre ad una voce inconfondibile, rendono la cantante, musicista e autrice newyorkese un personaggio speciale. Nel 2000 conquistò la ribalta con il singolo “I’m outta love”, poi ha inciso sei album e due raccolte, vendendo 85 milioni di copie in tutto il mondo.

Tra i suoi successi più famosi, “Paid my dues”, “Left outside alone”, “One day in your life” che hanno scalato le classifiche di tutto il mondo. La sua raccolta “Ultimate Collection” comprende anche gli altri.

L’8 luglio sarà la volta di Ale&Franz con il loro “Raccontandosi e Raccontando”: un appuntamento gratuito, omaggio al pubblico di Arena Derthona, che vedrà sul palco due attori molto amati.

Uno spettacolo di comicità e improvvisazione
, ogni sera nuovo e unico, che si basa sulla relazione che si verrà a creare con il pubblico e che vedrà alternarsi momenti di incontro a situazioni più legate all’intrattenimento.

Ale&Franz risponderanno a domande e curiosità, arrivando a toccare gli argomenti più disparati: da dove nascono e come vivono i loro personaggi più celebri, fino a scherzare con tematiche legate alle sensazioni dello spettatore. Da qui prenderà forma il contesto ideale per ripercorrere le tappe della loro carriera artistica.

Non mancherà la musica italiana: l’ultimo appuntamento di Arena Derhona, il 9 luglio, sarà con il nuovo recital di Massimo Ranieri che è stato premiato ai Wind Music Awards 2017 per i suoi spettacoli live e in particolare questo show che ha fatto registrare il sold out in tutte le tappe. Il giusto riconoscimento per un artista che sul palco non si risparmia mai, regalando al pubblico tutto se stesso.

Con la sua voce e il suo incredibile talento Massimo Ranieri attraversa, oltre alla grande canzone napoletana, l’ amatissimo repertorio con tutti i successi della sua carriera, che quest’anno festeggia i cinquant’anni: “Rose rosse”, “Erba di casa mia”, “Perdere l’amore”, “Se bruciasse la città”, insieme ai brani dei più celebri cantautori italiani e internazionali, da Fabrizio De Andrè a Charles Aznavour.

Lo spettacolo, dal titolo “Sogno e son desto …in viaggio”, è dedicato agli ultimi e ai sognatori. Accanto alle sue canzoni, infatti, Massimo Ranieri “dà voce” agli uomini e alle donne cantati dalla musica di Raffaele Viviani e di Pino Daniele e dal teatro di Eduardo De Filippo e Nino Taranto.

Tutti gli spettacoli cominciano alle 21,30.


Quest’anno, la fotografa ufficiale di Arena Derthona è Annalisa Flori, che ha lavorato con artisti di tutto il mondo, coprendo eventi internazionali come il Festival del Cinema di Venezia e, nel campo della moda, con nomi quali Fisico, Salvatore Ferragamo Live, Atelier Siviglia, Lerock, Youngblood e molti altri. Di origine novese, vive e lavora a Milano.

Sono ancora disponibili i biglietti per il secondo e il terzo settore sia per il concerto di Anastacia che per quello di Massimo Ranieri. Si possono acquistare direttamente sui siti www.arenaderthona.it e www.ticketone.it.

Prevendite all’agenzia viaggi Il Viandante di Alessandria (via Milano 36, tel. 0131 482713/0131 482714), al Gruppo Anteprima di Alessandria (piazza Garibaldi 40, tel. 0131 250600) e alla libreria Namastè di Tortona (via Sarina 31, tel. 0131 813174).

Per informazioni e acquisto biglietti, l’Info Point di Arena Derthona ha sede in via Emilia 130, a Tortona. 
8/06/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa