Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lettere al direttore

Filcams Cgil sul caso mense: "la lotta non si ferma"

"Le lavoratrici e i lavoratori delle mense scolastiche stanno in questi giorni stipulando i nuovi contratti di lavoro. Non abbiamo alcun dubbio sul fatto che i diritti di chi lavora sono stati disattesi e negati dalle Amministrazioni comunali e dalle nuove aziende... La battaglia e la lotta sindacale non si ferma"
LETTERE AL DIRETTORE - Le lavoratrici e i lavoratori delle mense scolastiche stanno in questi giorni stipulando i nuovi contratti di lavoro. Non abbiamo alcun dubbio sul fatto che i diritti di chi lavora sono stati disattesi e negati dalle Amministrazioni comunali e dalle nuove aziende. La difesa del posto di lavoro ha purtroppo costretto molte persone ad accettare condizioni di lavoro peggiorative e così ricevere un danno molto rilevante. Ma la battaglia e la lotta sindacale non si ferma e saranno messe in campo tutte le azioni, anche legali, per difendere i diritti lesi. Le lavoratrici e i lavoratori hanno chiesto alla CGIL di continuare nella propria azione di difesa e di tutela a tutto campo. Ci hanno chiesto di star loro vicino ed assisterli anche nel momento difficile che stanno in questo momento vivendo. La Filcams CGIL non lascia solo nessuno e oggi non possiamo che ringraziare tutte le lavoratrici e i lavoratori che hanno condiviso la nostra battaglia e sostenuto tutte le iniziative che sono state messe in campo. Un consenso che misuriamo con un dato inconfutabile: circa 80 lavoratori su 107 hanno chiesto alla CGIL di rappresentarli. E la CGIL queste lavoratrici e questi lavoratori non li abbandonerà mai. Tutto il resto, comprese le polemiche sindacali, non ci interessa. In questi ultimi giorni abbiamo vissuto trattative intense e molto difficili che hanno messo a dura prova la resistenza di tutti noi. È comprensibile la stanchezza anche dei sindacalisti e delle sindacaliste impegnate in trincea nella difesa di chi lavora e siamo vicini a chi, in preda ad una crisi di nervi, manifesta intolleranza e delusione.

Fabio Favola, Segretario provinciale FILCAMS CGIL Alessandria
17/09/2018
Fabio Favola, Filcams Cgil - redazione@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi