Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Polizia Municipale: 50% in più di incassi dalle multe. E il grosso lo fa il Vista Red

Intensa attività del corpo di Polizia Municipale, nonostante la mancanza di personale. "75 agenti addetti alla vigilanza quando dovremmo essere 115" spiega il comandante Bassani. Un numero in continuo calo, che non si ripercuote però sull'attività: "introiti superiori del 50% sulle contravvenzioni". Sembra anche grazie al semaforo tra via e spalto Marengo
 ALESSANDRIA - Una dotazione organica che è diminuita ancora di ¼ rispetto a 5 anni fa: dai 100 agenti di Polizia Municipale del 2011, oggi sono rimasti in 75 quelli addetti alla vigilanza su strada. Nell’arco di questo anno saranno altri tre ad andare in pensione. E anche il personale organico complessivo (tra agenti e personale amministrativo) si è attestato alle 99 unità. Questo è il quadro del corpo dei Vigili urbani che hanno sempre più carenza di forze: “per legge – spiega il comandante Alberto Bassani alla commissione consiliare sicurezza riunita al comando centrale – dovremmo essere circa 115”. Poi si devono ovviamente aggiungere le malattie, le ferie e qualche addetto che è passato in mobilità all’Agenzia delle Dogane.

Nonostante tutto, però, sembra che l’attività non ne risenta: “copriamo sempre i turni serale e notturno con 4 unità. E rispettiamo la dotazione minima per la città che è di 16 unità nell’arco delle 24 ore”. Ma a voler dimostrare come si lavori comunque a pieno ritmo, rimboccandosi le maniche dove c’è meno personale a disposizione lo dimostra il primo risultato evidenziato dal comandante Bassani: “i proventi delle multe quest’anno sono aumentati del 50%”. Da un incasso di circa 950 mila euro si è passati ad 1 milione 450 mila, “nonostante ci sia meno personale”. E sembra che a fare la parte del leone sugli incassi delle sanzioni amministrative sia il Vista Red, il semaforo tra via e spalto Marengo. Vengono visionati in media sui 50 filmati al giorno con più o meno 15 violazioni quotidiane accertate. “Più di 3000 verbali dal maggio 2015, quando è entrato in funzione, con una sola contestazione”.

Altro dato purtroppo poco confortante, ma che è specchio dell’attività della Municipale, è quello dell’Ufficio infortuni stradali che si occupa delle indagini sul luogo di incidenti stradali. “Siamo ad un +12%, con un incremento che fa salire gli incidenti agli oltre 1000 l’anno”. Tutta l’attività di prevenzione e organizzazione per un controllo continuo del territorio viene fatta “a braccetto” con le altre forze dell’ordine, “grazie ad un tavolo tecnico permanente in Questura” ha spiegato Bassani.

“Numeri che ci condizionano molto, nonostante l’attività resti costante”: età media sempre più alta e personale che non sempre può stare “tecnologicamente parlando” al passo con le modifiche normative (che tra le grandi novità ad esempio del decreto sulle depenalizzazioni ha inserito la guida senza patente, che sarà solo più reato amministrativo). “Oggi ad esempio non è più obbligatorio esporre il contrassegno assicurativo. Così ad ogni controllo l’agente deve chiamare la centrale radio operativa. “Sto cercando di dotare il personale di una App sul proprio smartphone così da eliminare già un primo passaggio nel controllo”. E altro progetto sul quale “si sta lavorando” spiega il comandante è quello della videosorveglianza, cioè delle telecamere. Per la manutenzione delle vecchie (quelle davvero attive sono 9 circa) e l’acquisto di nuove. Compreso un dispositivo di registrazione delle auto in sosta.

Un elenco di uffici e quindi di attività che non fa riferimento solo all’agente che presidia il territorio (con maggiore attenzione in questo periodo ai casi come corso Felice Cavallotti e piazzale Berlinguer) o al controllo su strada e in caso di incidente. Ma anche alla Polizia Amministrativa che si occupa del controllo su mercati, bar e ristoranti e pubblici esercizi, sul pagamento dei tributi comunali; poi c’è l’ufficio che si occupa dei controlli edilizi, come i permessi di costruire e gli illeciti edilizi. E ancora la Polizia Giudiziaria che negli ultimi due anni ha preso in carico anche il controllo delle occupazioni abusive delle case popolari.
29/01/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale