Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Malattie rare: una Giornata per ricordare l'attività annuale

L’attività di censimento e presa in carico dei malati rari presso l’Azienda Ospedaliera è in costante crescita da alcuni anni: essa è infatti passata dalle 112 nuove segnalazioni dell’anno 2009 alle 212 del 2013 (nel 2012 erano state 194)
ALESSANDRIA - Quest’anno viene celebrata la settimana mondiale delle Malattie Rare, l’ultima settimana di febbraio: l'obiettivo principale della Giornata delle Malattie Rare, che si svolge il 28 febbraio, è quello di sensibilizzare i decisori pubblici e generali su malattie rare e del loro impatto sulla vita dei pazienti, come evidenziato sul sito dedicato.

Secondo la normativa europea, sono considerate “rare” quelle patologie che colpiscono meno di 5 persone ogni 10.000 abitanti. La bassa prevalenza di ogni singola malattia rara nell’ambito della popolazione non significa però che le persone affette siano poche: le malattie rare sono infatti molte (6000) e le persone che ne soffrono, in Italia e in Europa, sono milioni.
Secondo i dati di Orphanet (il portale delle malattie rare e dei famaci orfani), in Italia ben un milione e mezzo di persone soffre di una malattia rara e soprattutto i bambini (circa il 50% dei casi).

Da anni l’Azienda Ospedaliera di Alessandria, pienamente inserita nella Rete Interregionale del Piemonte e della Valle d’Aosta per le Malattie Rare, opera con un gruppo di professionisti, appartenenti alle diverse specialità, dal 2010 coordinato dal dr. Marco Manganaro, direttore della struttura di Nefrologia e Dialisi, che spiega: “Il paziente al quale viene diagnosticata una malattia rara ricompresa nell’elenco di quelle ufficialmente riconosciute a livello nazionale o regionale, oltre ad essere regolarmente seguito dallo specialista di riferimento per la tipologia di malattia che lo affligge, viene inserito, se consenziente, in un apposito Registro che gli consente di ottenere il piano terapeutico e il certificato di esenzione dalle spese per quella determinata patologia”.

L’attività di censimento e presa in carico dei malati rari presso l’Azienda Ospedaliera è in costante crescita da alcuni anni: essa è infatti passata dalle 112 nuove segnalazioni dell’anno 2009 alle 212 del 2013 (nel 2012 erano state 194). 

 
28/02/2014

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale