Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

La piscina del Cissaca è ancora chiusa. "Diamo un contributo per attività in altri centri"

La piscina Archimede all'interno della sede del Cissaca è ancora chiusa. E lo resterà ancora per un po' dopo la comunicazione dell'Autorità nazionale anticorruzione che ha richiesto l'annullamento in autotutela della gara bandita per la sua gestione. Ivaldi: "desideriamo riconoscere alle persone disabili che necessitano di servizi educativi di attività motoria un contributo per il pagamento di tali attività presso altri impianti"
 ALESSANDRIA - Tutto ha inizio lo scorso luglio, quando il concessionario cui era affidata la piscina Archimede, all'interno della sede del Cissaca di Alessandria, destinata alla riabilitazione motoria soprattutto rivolta alle persone con disabilità, ne ha lasciato la gestione. Da allora è ancora tutto fermo e ad oggi la piscina è ancora chiusa.

“L'Amministrazione del Cissaca ha immediatamente incaricato per un sopralluogo alcuni tecnici, che hanno segnalato la necessità di procedere al più presto con urgenti lavori di manutenzione, di risanamento di parti della struttura e di abbattimento di una barriera architettonica. Il Consiglio di Amministrazione, ritenendo fondamentale questo servizio per la comunità, ha optato di investire in interventi più corposi e nello stesso tempo più onerosi, che offrono maggiori garanzie di sicurezza, efficienza, durata e di offerta qualitativa” come si legge a firma del presidente del Cissaca Gianni Ivaldi in una comunicazione presente anche sul sito internet del Consorzio di Servizi socio assistenziali di Alessandria.

A settembre è stata avviata la gara, ma a novembre ancora non si era conclusa. Oggi è Gianni Ivaldi a dare comunicazione che la procedura subirà ulteriori rallentamenti: “a seguito di un parere di precontenzioso richiesto all'Autorità nazionale anticorruzione in merito al procedimento di gara per affidare in concessione la nostra piscina “Archimede”, il Cissaca deve procedere, su indicazione dell'Autorità stessa, all'annullamento in autotutela della gara bandita ed avviare una nuova procedura di gara”.

Il Consorzio sta procedendo in questa direzione e in questi mesi ha ultimato i lavori necessari e urgenti di manutenzione, di risanamento di parti della struttura. Ma in attesa del nuovo affidamento e della ripresa delle attività, “al fine di minimizzare il disagio agli utenti della piscina, chiusa alla fine del luglio scorso, desideriamo riconoscere alle persone disabili che necessitano di servizi educativi di attività motoria un contributo per il pagamento di tali attività presso altri impianti” ha comunicato il presidente.

Per conoscere quindi i requisiti e le modalità di erogazione di tale contributo, si potrà consultare il sito web del Cissaca o recarsi presso la sede di Via Galimberti 2 negli orari di apertura al pubblico a decorrere dal 18 febbraio 2019.
12/02/2019

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa