Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Valenza

L’Associazione Orafa Valenzana confluisce in Confindustria Alessandria

Da novembre tutte le aziende associate ad Aov potranno ricevere tutte le consulenze e le informazioni che Confindustria Alessandria riserva alle proprie imprese associate
VALENZA - L’Associazione Orafa Valenzana confluisce in Confindustria Alessandria. L’Aov diventa Sezione Orafo-Gioielliera di Confindustria Alessandria, pur mantenendo la propria autonomia operativa, e le imprese associate confluiranno in Confindustria Alessandria. Con una apposita delibera assunta dai propri organi statutari l’Associazione Orafa Valenzana ha approvato la decisione in occasione dell’assemblea straordinaria di Aov del 20 ottobre scorso.

Si conclude così un percorso di collaborazione iniziato nel 2007 attraverso la firma di un protocollo d’intesa sottoscritto dagli allora presidenti di Confindustria Alessandria Piero Martinotti e di Aov Bruno Guarona. A tale protocollo ha poi fatto seguito l’iscrizione di Aov a Confindustria Alessandria, a decorrere dal primo gennaio 2013: l’intesa era stata ufficializzata nel dicembre 2012 dai presidenti di Confindustria Alessandria Marco Giovannini e di Aov Francesco Barberis. La confluenza di Aov in Confindustria Alessandria è stata presentata il 27 ottobre scorso a Valenza, presso Villa Scalcabarozzi, nell’ambito del tradizionale evento internazionale di gioielleria Valenza Gioielli, da Marco Giovannini e da Francesco Barberis.

“Con questa intesa – commenta Marco Giovannini, presidente di Confindustria Alessandria – si concretizza una strategia destinata ad accrescere la competitività delle imprese del nostro territorio. La confluenza di Aov in Confindustria Alessandria rappresenta, di per sé, una naturale conseguenza dettata dalla logica dei tempi e della congiuntura economica a livello mondiale, che ormai impone di ricercare e di trovare forme di sinergie tra associazioni, portatrici delle istanze dei propri associati e dotate di professionalità qualificate, per poter offrire sempre nuovi servizi ad alto valore aggiunto, e realizzando altresì maggiori economie di scala. Ma l’ingresso delle aziende orafe in Confindustria Alessandria è anche un gradito ritorno per la nostra associazione, che grazie a questa intesa ricostituirà la prestigiosa Sezione Orafo-Gioielliera, che già in passato era presente all’interno dell’Unione Industriale di Alessandria nel comparto manifatturiero e merceologico orafo-argentiero. La nuova Sezione Orafo-Gioielliera – sottolinea Giovannini – rafforza inoltre la rappresentanza di Confindustria Alessandria in questo settore di punta del territorio locale, che vanta successi nel mondo, con i suoi marchi testimonial del Made in Italy, e che si dimostra voce attiva dell’export provinciale”.

Francesco Barberis
, presidente dell’Associazione Orafa Valenzana, osserva: “Un’associazione 'storica' come Aov, portatrice di valori culturali e territoriali unici, deve ricercare collaborazioni virtuose con organismi o Enti rappresentati a livello nazionale, per far valere le istanze dei soci e promuovere iniziative ad alto valore strategico. Oggi Aov, in quanto espressione territoriale, può trovare un valore aggiunto di alto profilo divenendo Sezione Orafo-Gioielliera di Confindustria Alessandria, pur mantenendo la propria autonomia operativa. Confindustria Alessandria è concorde nel concertare un percorso comune con AOV, con positivi effetti per tutti i soci in termini di aumento dei servizi loro dedicati, e relativamente alla capacità di rappresentanza. Con questa intesa Aov dimostra di essere consapevole delle inderogabili necessità di cambiamento, e rilancia e guarda al futuro unendo le proprie prerogative di conoscenza approfondita delle aziende e del distretto all’expertise confindustriale che condivide gli stessi obiettivi, ed è strutturalmente in grado di rispondere con servizi e proposte moderne alle esigenze delle aziende che lottano per mantenere ed accrescere il fattore competitivo. A Confindustria Alessandria – aggiunge Francesco Barberis – un sincero ringraziamento per aver reso possibile un articolato piano strategico che, sono certo, diverrà un formidabile strumento di crescita per tutte le aziende rappresentate.”

La rete di sinergie positive che si può sviluppare a seguito del legame tra le due associazioni va a beneficio dell’intero sistema manifatturiero locale, che per Confindustria Alessandria conta 500 aziende con 27mila addetti, e per Aov conta 100 aziende con circa 1300 addetti.  Da novembre 2014, quindi, tutte le aziende associate ad Aov potranno ricevere tutte le consulenze e le informazioni che Confindustria Alessandria riserva alle proprie imprese associate. Aov avrà sede presso Confindustria Alessandria.

I servizi specialistici in campo orafo forniti da Aov ai propri iscritti verranno quindi implementati con nuove discipline consulenziali e formative in collaborazione con Confindustria Alessandria.  L’attività di consulenza riguarderà, tra l’altro, problematiche fiscali, legali, ambientali, giuslavoristiche, previdenziali, sicurezza sui luoghi di lavoro, finanza d’impresa e agevolazioni. Accanto a questa attività di consulenza si affiancherà per le aziende socie di Aov la possibilità di fruire degli sportelli di consulenza già attivi presso gli uffici di Confindustria Alessandria in materia di marchi e brevetti, contrattualistica internazionale, risparmio energetico. Infine, tutti gli associati Aov potranno usufruire di servizi offerti da primari operatori in forma di convenzione agevolata.
28/10/2014

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale