Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Ristrutturazione ospedale: a che punto siamo?

Ritardi nei trasferimenti dei reparti causati da problemi di cassa. Ora i lavori hanno ripreso il via secondo il programma iniziale
TORTONA  - Presto l'Asl darà il via ai lavori per il trasferimento dei reparti e per il completamento delle ristrutturazioni. Lo ha confermato la direzione dell'Asl al sindaco Massimo Berutti che in consiglio comunale, in risposta all'interpellanza della consigliere Maria Cristina Ottone (gruppo misto di maggioranza) ha riferito all'aula le informazioni raccolte in merito. “Il programma dei lavori di ristrutturazione dell’ospedale di Tortona, predisposto sulla base di spostamenti a scacchiera finalizzati a creare il minor disagio possibile a degenti e operatori prevedeva, come primo passo, il completamento dei locali destinati ad ospitare la cardiologia. Dopo di che in questi locali era stato previsto il trasferimento temporaneo della rianimazione, per consentire i lavori di adeguamento ed aggiornamento degli impianti del reparto, al termine dei quali la rianimazione sarebbe tornata nel proprio ambito strutturale.

Successivamente, il programma prevedeva l’avvio dei lavori di ampliamento del dipartimento di emergenza Dea nei locali precedentemente occupati dalla cardiologia. I lavori di completamento della nuova cardiologia e rianimazione hanno però subito un significativo ritardo in sintesi per due motivazioni:

i suddetti lavori sono stati finanziati non solo con fondi vincolati ma anche con fondi propri dell'Asl, il che ha comportato dilatazione dei tempi nei pagamenti e quindi difficoltà da parte delle ditte ad effettuare i necessari approvvigionamenti dei materiali occorrenti. Inoltre si sono svolti ripetuti interventi, non preventivati, per la sanificazione ambientale del sistema aeraulico dei locali destinati ad ospitare la nuova cardiologia.

Conclusi gli interventi di cui sopra, da gennaio 2014 si è potuto procedere con la seconda fase del programma trasferendo la rianimazione e nello stesso mese sono iniziati i lavori di adeguamento degli impianti necessari al funzionamento della rianimazione. Le opere previste sono attualmente in fase conclusiva e verranno terminate entro il mese di marzo 2014, previo controllo e verifica ambientale necessari anche nell’area operativa della Rianimazione.

Terminata questa fase la cardiologia potrà essere collocata nella sua sede definitiva e potrà finalmente essere avviato il cantiere per la ristrutturazione del Dea.

La programmazione degli interventi di ristrutturazione relativi all’ospedale di Tortona prevede di destinare i locali lasciati liberi dalla Ginecologia all’ampliamento del servizio di riabilitazione, previa concessione del finanziamento relativo”.

 

 
28/03/2014
Stefano Brocchetti - redazione@tortonaonline.net

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale