Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Frecciarossa, protestano i pendolari. La Regione annuncia una diffida

L'associazione dei pendolari novesi ha iniziato un monitoraggio dei ritardi. Andrea Pernigotti: "Gli orari dei treni pendolari per Milano e Pavia sono regolarmente perturbati con ritardi che vanno da pochi minuti fino a un'ora". Torino presenterà una diffida per i disagi sui Regionali, ma per gli Intercity ha le mani legate
NOVI LIGURE – Le proteste per l’introduzione sulla linea Genova-Milano di un Frecciarossa destinato a collegare il capoluogo ligure con Venezia non si placano. Il nuovo treno, infatti, ha la precedenza su Intercity e Regionali e per “fargli posto” dal 15 marzo scorso alcuni convogli solitamente utilizzati dai pendolari hanno subito un cambio d’orario.

Tra i viaggiatori penalizzati ci sono anche quelli della zona di Novi Ligure. «Da quando è stato introdotto il Frecciarossa, non abbiamo potuto fare a meno di notare che gli orari dei treni pendolari per Milano e Pavia sono regolarmente perturbati con ritardi che vanno da pochi minuti fino a un’ora», dice Andrea Pernigotti, presidente dell’Apn, l’associazione dei pendolari novesi.
«Abbiamo anche ricevuto segnalazioni relative alla direttrice Alessandria-Asti-Torino e per questo abbiamo iniziato un monitoraggio dei ritardi sui principali treni che si protrarrà fino a fine mese – spiega Pernigotti – Una volta elaborati i risultati li renderemo pubblici».

Intanto anche la Regione Piemonte prende posizione. Su impulso dei consiglieri del Movimento 5 Stelle, Torino presenterà una diffida perché il Frecciarossa rallenta il Regionale 2527 utilizzato da centinaia di pendolari. L’assessore ai Trasporti Francesco Balocco – rispondendo a una interrogazione di Paolo Mighetti e Federico Valetti, ha ammesso che si tratta di una «violazione dell’accordo quadro con Trenitalia».
Secondo i consiglieri grillini, «Trenitalia dovrà rivedere le proprie scelte oppure indennizzare la Regione».

Ma i ritardi non coinvolgono solo il treno 2527, che ha aumentato i tempi di 10 minuti, ma anche su due Intercity utilizzati dai pendolari. Il 500 ora parte da Genova 11 minuti prima per arrivare a Torino sempre alle 8.55 e il 519, pur partendo al solito orario, si attesta a Genova 13 minuti dopo. In questi casi, però, la Regione ha le mani legate in quanto gli Intercity non rientrano nell’accordo quadro con Trenitalia.
30/03/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale