Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Una petizione per far ripartire i mercatini di via Verdi

L'anno scorso l'organizzazione di "Accessoriamo retrò" aveva portato malumori e divisioni tra i negozianti della zona. Oggi Laura Rizza ci riprova, questa volta con una raccolta firme: Le iniziative per rivitalizzare il commercio guardano solo al centro storico. Ma ci siamo anche noi"
NOVI LIGURE – I commercianti di via Verdi ci riprovano, questa volta con una petizione. L'oggetto del contendere? I mercatini di "Accessoriamo retrò", che l'anno scorso erano stati allestiti per qualche tempo nella parte finale di via Verdi e nelle adiacenti vie Einaudi e Di Vittorio. L'esperimento era andato avanti per qualche mese, tra alti e bassi.

"All'inizio si svolgevano di sabato – spiega Laura Rizza, titolare del bar latteria Mary di via Verdi, organizzatrice dei mercatini e oggi promotrice della petizione per farli rinascere – Poi alcuni commercianti della zona ci hanno chiesto di spostarli alla domenica, e così abbiamo fatto. Ma la domenica non andava bene ad altri commercianti... Insomma, una scissione che ha portato a dichiarare chiusa quell'esperienza".

Nel frattempo, erano intervenuti anche problemi di sicurezza. All'inizio le bancarelle venivano allestite fronte strada, con i visitatori che sostanzialmente camminavano lungo la carreggiata di via Verdi, fianco a fianco delle auto che si trovavano a transitare di lì. Il problema è stato risolto posizionando alcune transenne e collocando i gazebo degli espositori rivolti verso gli edifici: così gli avventori potevano aggirarsi tra i banchetti più tranquillamente. "La giornata di domenica era stata scelta anche perché c'è meno traffico in giro – dice Laura Rizza – Ad esempio non circolano i pullman e non ci sono mezzi pesanti".

Nonostante l'anno di sperimentazione di "Accessoriamo retrò" si sia chiuso con una divisione tra i negozianti della zona, Laura Rizza è decisa a non mollare: "Le iniziative per rivitalizzare il commercio guardano solo al centro storico. La petizione per far ripartire l'esperienza dei mercatini serve per far capire che ci siamo anche noi". Un centinaio le firme raccolte nei primi due giorni dall'avvio della petizione.
31/03/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa