Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

Un "patto" antiusura per il territorio

Anche ad Alessandria nasce la Fondazione anti usura “La Scialuppa”, tenuta a battesimo dal Prefetto Romilda Tafuri: “arriviamo ultimi in ordine di tempo, me recuperiamo. Fondamentale iniziativa in momenti di crisi, dove ad Alessandria è ancor più sentita”. Dal 2012 ad oggi sono già 53 le richieste di aiuto prese in esame
ALESSANDRIA – E' già attiva anche ad Alessandria la fondazione antiusura la Scialuppa, tenuta a battesimo oggi dal prefetto Romilda Tafuri (foto), insieme al presidente della Camera di Commercio Piero Martinotti e al presidente della fondazione Ernesto Ramojno.
A spiegare la nascita e la finalità di un vero e proprio patto del territorio contro l'usura è il Prefetto: “l'idea è nata da un incontro tra le prefetture del Piemonte e Torino. L'associazione La Scialuppa era presente in tutte le province, tranne in quella di Alessandria. Ci siamo immediatamente attivati nella ricerca dei volontari e il territorio ha risposto come sa fare, prontamente”.
Si tratta infatti di una fondazione senza scopo di lucro dove professionisti, esperti nel campo bancario e della finanza, prestano aiuto e consulenza a titolo gratuito “per aiutare chi ha bisogno ad uscire dal circolo dell'usura”. Il prefetto ne sottolinea soprattutto lo spirito: “In momenti di crisi come questi il problema dell'usura rischia di essere ancora più sentito e di colpire indistintamente persone e aziende, soprattutto quelle di piccole e medie dimensioni. Ascoltando il discorso del Presidente della Repubblica in occasione del 2 giugno, non potevo non pensare che fosse tagliato per la città di Alessandria in cui le difficoltà sono al massimo livello. Il Presidente ha fatto appello alla necessità di farsi carico della situazione sociale e l'attività de La Scialuppa va in questa direzione”.
Il prefetto ha anche sottolineato come “non esista sul territorio in questo momento un allarme usura, ma prevenire, anticipare, è importante in questo frangente come non mai”.
La Scialuppa basa la sua attività sulla presenza di volontari, persone che appartengono a diversi ambiti professionali ma che hanno in comune le capacità di analizzare situazioni finanziarie e di bilanci. A spiegarlo è il presidente Ramojno: “non facciamo beneficenza e non eroghiamo finanziamenti ma prendiamo in esame la situazione globale di chi si rivolge a noi indicando come poter uscire dal circolo dell'usura, appoggiandoci alle banche con le quali collaboriamo. Non a caso il nome è scialuppa, perchè come una scialuppa di salvataggio siamo in grado di indicare la terra ferma a chi si trova in mezzo al mare”.
Il meccanismo è semplice: aziende o persone fisiche che si trovano in difficoltà si possono rivolgere al numero di telefono 011 19410104. Su appuntamento sarà ricevuto da un volontario che valuterà la pratica e suggerirà la via d'uscita più indolore. “Il 30% di chi si rivolge a noi riesce ad uscire dal circolo e rimettersi in sesto”, spiega il consigliere delegato Antonio Delbosco.
Per ora le telefonate dal territorio alessandrino saranno gestite dagli uffici di Torino che metteranno in contatto l'interessato con uno dei tre volontari sul territorio, già formati.
I locali in Alessandria dove ha sede la fondazione sono stati messi a disposizione dalla Camera di Commercio. “Siamo la casa delle imprese, ma difronte al dramma dell'usura non facciamo distinzioni tra persone fisiche e giuridiche”, dice Piero Martinotti.
Anche se l'associazione non è ancora attiva sul territorio provinciale, dal 2012 ad oggi ha preso in carico 58 richieste di aiuto. Dal 1998 sono 243, tra cui artigiani, dipendenti, pensionati, famiglie. “Nell'ultimo anno c'è stato un aumento enorme di richieste di aiuto”, dice Delbosco. “All'inizio dell'attività, a livello regionale, gestivamo 600 pratiche all'anno. Oggi siamo a 2975”.
27/06/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano