Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Finanziamenti europei

Un bando per promuovere il trasporto sostenibile

Le proposte devono considerare un approccio globale che vada dai singoli componenti all’integrazione di sistema e che includa, eventualmente, tecnologie abilitanti e altre modalità di trasporto
FINANZIAMENTI EUROPEI - L’obiettivo del presente tema è quello di definire e di promuovere le priorità della ricerca per il trasporto stradale sostenibile in Europa. Si richiede un’azione di coordinamento e supporto per aiutare il Comitato Consultivo Europeo di ricerca sul trasporto stradale (ERTRAC), la Piattaforma Tecnologica Europea per il trasporto stradale, l’Iniziativa Europea sui Veicoli Ecologici (PPP – Public -Private Partnership), la Commissione Europea e gli Stati Membri a definire le esigenze della ricerca per le loro strategie e i loro programmi al fine di raggiungere gli obiettivi dell’Energy Union e di altre politiche europee sulla base della visione del Libro Bianco 2011 per un futuro sistema di trasporti competitivo ed efficiente nell’impiego delle risorse.

Campo di applicazione: 
Le proposte devono considerare un approccio globale che vada dai singoli componenti all’integrazione di sistema e che includa, eventualmente, tecnologie abilitanti e altre modalità di trasporto. Le proposte devono affrontare tutti i seguenti aspetti:
- Aggiornamento dei programmi di ricerca come sviluppati dalla Piattaforma Tecnologica Europea, da ERTRAC e dalla Iniziativa Europea sui Veicoli Ecologici (EGVI);
- Monitoraggio dei progetti di ricerca sul trasporto stradale ed il loro impatto, nonchè organizzazione di workshops per presentare e discutere i risultati, gli andamenti, lo scambio di esperienze e gli aspetti volti ad incoraggiare l’innovazione;
- Definizione di più precisi piani di attuazione annuali e pluriannuali come contributo per i programmi dell’Unione Europea e degli Stati Membri;
- Identificazione di azioni per sostenere modelli di educazione, di formazione, di standardizzazione, nonchè modelli imprenditoriali;
- Individuazione delle barriere che ostacolano la diffusione dei risultati della ricerca e miglioramento delle condizioni generali di riferimento;
- Favorire i legami tra ERTRAC e le piattaforme tecnologiche nazionali per il trasporto stradale esistenti in Europa;
- Organizzazione di attività di divulgazione per ERTRAC e EGVI. Tali attività devono anche puntare sulle economie emergenti dell’Asia e dell’America Latina; 
- Facilitare lo scambio tra le città dell’Europa, dell’Asia, dell’America Latina, avviare le azioni pilota e sviluppare studi di pre-fattibilità per le città che presentano economie emergenti ed avviare progetti europei ed internazionali sulla mobilità elettrica urbana;
- Seguire il progresso globale riguardante la mobilità elettrica urbana e sostenere le attività delle Nazioni Unite (UN activities), come la Urban Electric Mobility Iniziative (UEMI).
L’esecuzione richiede una stretta collaborazione con le principali parti interessate nella RST dei trasporti in Europa. Ciò comprende produttori di apparecchiature originali (Original Equipment Manufacturers – OEM), imprese fornitrici, organizzazioni di ricerca ed ingegneristiche, ecc. In linea con la strategia per la cooperazione internazionale dell’Unione Europea in ricerca ed innovazione, si incoraggia la cooperazione internazionale con i principali paesi emergenti, in particolare Cina e Brasile.
La Commissione considera che le proposte richiedenti un contributo dall’Unione Europea compreso tra 2 e 3.5 milioni di euro permetterebbero a questa sfida specifica di essere appropriatamente affrontata. Tuttavia, ciò non esclude la presentazione e la selezione di proposte richiedenti altri importi.

Impatto previsto: 
La presente azione riunirà i principali soggetti europei interessati nella ricerca sul trasporto stradale al fine di monitorare i progetti, definire calendari d’azione e sostenere la loro attuazione. Contribuirà ad un’ulteriore armonizzazione tra ricerca ed innovazione, ed inoltre contribuirà allo Spazio Europeo per la Ricerca, in particolare nell’ottica dell’innovazione, così come a strategie europee per un futuro sistema di trasporti. L’azione accelererà anche il tempo di immissione sul mercato di nuove soluzioni di mobilità. Infine, si contribuirà all’azione climatica e ad obiettivi di sviluppo sostenibile. 

Programma
: HORIZON2020

Pilastro
: Sfide Sociali

Titolo: Promuovere la ricerca e lo sviluppo europeo per l’applicazione di future tecnologie nel settore del trasporto stradale

Codice Bando
: H2020-GV-2016-2017

link
al bando in lingua originale: https://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/h2020/topics/2067-gv-11-2016.html

Tipi di azione
: CSA Coordination and support action- azione di coordinamento e supporto che rimborsa il 100% dei costi eleggibili sostenuti per l’implementazione del progetto.

Data di apertura del bando
: 15-10-2015

Data di chiusura del bando
: 26-01-2016 17:00:00
Per INFO:
LAMORO scarl
Via Leopardi, 4 14100 ASTI
0141-532516
info@lamoro.it
29/12/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa