Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia

Gavi Docg: si tratta ancora sul prezzo delle uve

E’ convocata per il 1° settembre a Torino la Commissione Paritetica che stabilirà i prezzi delle uve. A tale definizione contribuirà certamente l’incremento delle vendite delle bottiglie registrato in questi anni
E’ iniziato lo scorso 1° agosto a Torino - nella riunione del Tavolo della Paritetica del Gavi presso l’Assessorato Regionale all’Agricoltura - l’iter per la definizione dei prezzi delle uve che ha visto coinvolti nella contrattazione da un lato la parte agricola e dall’arltro quella industriale.
Nel corso di quell’incontro non è stato stabilito, nonostante ci fossero posizioni abbastanza allineate su alcuni argomenti, il prezzo delle uve. Agricoltori e industriali si sono trovati in accordo riguardo: la resa per ettaro - che sarà di 9 tonnellate per la frazione a Docg e di 2,4 tonnellate per il vino da Tavola -; la trattenuta di 2 centesimi per il fondo promozionale; l’introduzione di parametri per la qualità delle uve che incrementerà il prezzo per quelle migliori; il costo di trasformazione delle uve - fissato in euro 0,18 per ogni chilogrammo di uva, ridotto a euro 0,16 per ogni Kg di uva per la vendemmia 2011.
La discussione si è arenata, invece, sull’individuazione degli scaglioni a cui viene applicato un prezzo differenziato crescente in rapporto al grado delle uve.

“Stando alle informazioni raccolte dal Consorzio Tutela del Gavi, emerge che i dati sulle giacenze e sulle bottiglie vendute sono incoraggianti. Nelle cantine infatti vi sono poche scorte (le giacenze di vino sfuso sono diminuite sino a 23.000 hl), il che equivale a dire che il vino Gavi è sempre più apprezzato dal pubblico” afferma il direttore di Confagricoltura Alessandria Valter Parodi sostenendo la possibilità della ridistribuzione di una parte degli utili che viene prodotta dalla filiera del Gavi ai viticoltori.
“In questa pausa riflessiva auspichiamo che la parte industriale abbandoni l’atteggiamento rigido della legge di mercato e riconosca al territorio quel valore che rende il Gavi uno dei vini più conosciuti al mondo” commenta il presidente di Confagricoltura Alessandria e Piemonte Gian Paolo Coscia.

Mercoledì 31 agosto dalle 20.30 - presso il Teatro civico di Gavi - Confagricoltura Alessandria, insieme alle altre associazioni agricole, riunirà in assemblea i viticoltori produttori di Gavi Docg, per definire il mandato da conferire ai rappresentanti agricoli della Paritetica per firmare l’accordo. Il giorno seguente - giovedì 1° settembre - sarà la volta dell’incontro torinese con gli industriali.

Intanto, in questi giorni è iniziata la vendemmia 2011 per alcune uve quali Moscato, Brachetto e Pinot nero. Le condizioni del clima torrido di questo agosto hanno infatti consentito di anticipare i tempi di raccolta dei grappoli.
Hanno ancora un po’ di tempo, invece, i produttori del Gavi Docg, la cui vendemmia avverrà “la prima decade di settembre in seguito ai campionamenti del 24 agosto e del 31 agosto necessari per monitorare la situazione” - conferma l’agrotecnico del Consorzio del Gavi Davide Ferrarese.
 
25/08/2011

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale