Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Bistagno

Sportello Alegas: "da domani per luce e gas c'è Alessandro"

Incontro pubblico di presentazione a Bistagno del nuovo Sportello Clienti Alegas che sarà aperto per tre giorni a settimana, "compreso il mercoledì giorno di mercato" e sarà gestito da Alessandro, "un volto conosciuto". L'azienda presente sul territorio per la rete idrica, ora apre anche a luce e gas, "tutto sotto un unico operatore"
BISTAGNO - Non siete soddisfatti del vostro operatore di luce o gas? Volete avere un risparmio sulla bolletta? Volete conoscere nuove possibilità per la gestione dell'energia elettrica e del gas di casa vostra? I cittadini di Bistagno da oggi potranno avere queste informazioni direttamente “a casa loro”, non da un operatore “misterioso”, ma da Alessandro il volto che appare su tutti i manifesti pubblicitari ormai da settimane. Da oggi infatti, presso un ufficio del palazzo comunale di Bistagno aprirà le sue porte al pubblico lo Sportello Clienti Alegas. E così ad aspettarvi in loco, a venire a casa vostra o a rispondere alle vostre necessità per telefono c'è sempre lui, Alessandro. Questo è il risultato di una intesa nata tra il sindaco, Celeste Malerba e l'amministratore delegato di Amag, Mauro Bressan.

“Oltre alla gestione di acqua e fognatura, già sotto l'azienda partecipata, da oggi potremo pensare ad Alegas anche come nostro operatore per luce e gas – è intervenuta il primo cittadino durante l'incontro pubblico di presentazione alla Soms del paese nella serata di ieri, 28 ottobre – Abbiamo indietro pratiche vecchie oltre 10 anni: ora con la loro buona volontà, a differenza di prima, supereremo i tempi burocratici così lunghi e queste pratiche saranno sbloccate e risolte”. Una opportunità unica, sottolinea Celeste Malerba: “un unico interlocutore per tutte le utenze con uno sportello proprio qui, a Bistagno”. E ad entrare nelle case non sarà un “truffatore”, ma un viso “che conoscere e riconoscete”. Un progetto nato grazie al sindaco di Bistagno, ha tenuto a precisare l'ad Bressan: “è stata proprio il sindaco a farci venire questa idea, dopo che ci ha presentato le problematiche di Bistagno. Abbiamo pensato: perchè non andare dove già ci conoscono, visto che nelle 4 province alessandrine gestiamo 1500 km di rete idrica, perchè non provare anche con la luce e il gas?”. L'importanza della vicinanza e del contatto con il cliente è il tratto saliente di queste scelte di Amag: “noi non siamo un call center, ma siamo persone fisiche, persone che conoscete”.

Con questo sportello, che sarà aperto sperimentalmente per tre mattine (dalle 8,30 alle 12,30) il martedì, il mercoledì, che è il “giorno del mercato” e il venerdì, si è sperimentato un “modello” come ha sostenuto il responsabile marketing, Gianni Vignuolo. Con l'intento di estenderlo in tutta la valle Bormida. Un unico interlocutore, affidabile che dà un buon servizio e con un certo risparmio: “si parla di cifre per una famiglia media di 4 persone di 120 euro l'anno per il gas e se si aggiunge anche la luce di 150 euro l'anno”. Una cosa importante è la politica che si opera: “i soldi degli utili che noi prendiamo, li ridistribuiamo nel territorio”: a dimostrarlo saranno i fatti con la costruzione, se arriveranno risposte dai cittadini per queste nuove proposte Alegas, di un'area gioco per i bambini, gratuita, in uno spazio verde di Bistagno.

La presenza dell'azienda direttamente sul territorio “non vuole fare altro che rafforzare il rapporto con il cliente”: per questo “è un'opportunità da cogliere” ribadisce Celeste Malerba. E per chi entro i primi 30 giorni dall'apertura dello Sportello, decide di passare per luce e gas sotto un unico gestore, Amag, c'è un super sconto di 50 euro all'anno, oltre ai costi inferiori e quindi al risparmio sulle bollette offerto da Alegas, rispetto ad altre compagnie. Uno sconto “raddoppiato” per chi attiva un nuovo contratto luce- gas: infatti fino al 31 dicembre ci sono 25 euro di sconto sull'attivazione di un contratto (o luce o gas) e un ulteriore bonus di 17 euro per chi decide la domiciliazione di pagamento sul proprio conto corrente. Inoltre con “bolletta amica” si può pagare in 7 rate, riducendo ulterirmente il peso delle spesa.
29/10/2014

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa