Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Riqualificazione urbana: bando da 500 mila euro per il centro. "La Regione punti su Alessandria"

Il Comune pronto a investire 350 mila euro, sperando se ne aggiungano 150 mila dalla Regione, per un piano di illuminazione, rifacimento del porfido e predisposizione per una futura possibile area pedonale che interessi via San Giacomo della Vittoria e il centro cittadino. Molinari: "rispondiamo con i fatti alle critiche"


ALESSANDRIA - ‘I percorsi urbani del Commercio’ è il titolo del progetto definitivo che presentato dal Comune per la partecipazione al bando pubblicato dalla Regione Piemonte llo scorso dicembre.

Il progetto, presentato in conferenza stampa dal sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, dall'assessore al Commercio e Marketing territoriale Riccardo Molinari (in attesa di lasciare l'incarico, ora che è stato diventato deputato) e dall'assessore ai Lavori pubblici Giovanni Barosini, è stato redatto sulla base delle indicazioni emerse dal ‘Tavolo permanente sullo Sviluppo di Politiche di Sostegno al Commercio Alessandrino’ composto dal sindaco, dall’assessore al Commercio, dai dirigenti e tecnici comunali competenti e dai rappresentanti di Camera di Commercio, associazioni di categoria del commercio alessandrino e dell’Ordine degli Architetti e degli Ingegneri di Alessandria.

Si tratta di un progetto di riqualificazione urbana che interesserà via San Giacomo della Vittoria, via San Lorenzo e le strade traverse e che consisterà in un rifacimento della pavimentazione di via San Giacomo della Vittoria e dell’illuminazione pubblica di tutta l’area interessata.
Saranno installati nuovi elementi di arredo urbano (panchine, cestini portarifiuti, rastrelliere per biciclette) ad integrazione e/o sostituzione di quelli esistenti e l'area di via San Giacomo della Vittoria sarà di fatto "predisposta per una futura possibile pedonalizzazione", con la creazione di una specie di agorà al centro della via e la valorizzazione delle intersezioni con punti di particolare interesse, sebbene per ora la via, anche in caso di vittoria del bando, resterebbe almeno inizialmente accessibile alle auto. 






L’importo complessivo dei lavori ammonterà a 500 mila euro per il quale è richiesto un contributo massimo ammissibile di 150 mila euro da parte della Regione.

Entro venerdì 30 marzo il progetto sarà presentato agli uffici regionali e, dopo trenta giorni, la Regione Piemonte dovrebbe formulare la graduatoria definitiva delle proposte pervenute.

In caso di accoglimento positivo del proposta della Città di Alessandria, nei successivi quattro mesi, verrà redatto il progetto esecutivo. L’attuale progetto è stato redatto dallo studio di architettura Baldi e Rinaudo di Alessandria.

La durata complessiva dei lavori può essere ipotizzata in 120 giorni lavorativi e, in accordo con le associazioni di categoria del commercio alessandrino, la realizzazione è stata prevista tra maggio e settembre 2019 per arrecare il minor disagio possibile alle attività commerciali.

Unitamente al progetto definitivo, come documento necessario per la partecipazione al bando, è stato redatto un documento programmatico che, fotografando la situazione attuale della attività commerciali del centro, definisce le azioni immateriali da mettere in campo per favorire la competitività degli esercizi che insistono sull’area.

“Qualsiasi intervento migliorativo sulla Città che vada incontro alle esigenze del commercio e si articoli nelle vie interessate dalla presenza commerciale è una fatto positivo - ha commentato il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco –. Ci auguriamo che possa trovare accoglimento positivo da parte della Regione Piemonte e che venga finanziato. L’area individuata dall’intervento mi sembra particolarmente interessante perché è limitrofa all’area dell’ex Ospedale Militare e ai Giardini Pittaluga che analogamente saranno oggetto di un intervento di recupero. Nella sostanza, se approvato, questo intervento sarà prodromico a tutto un recupero del centro storico che vedrà l’impiego dei fondi POR FERS”.

“Il Comune di Alessandria ha risposto con i fatti a molte delle polemiche sul commercio – ha continuato l’assessore al Commercio e Marketing Territoriale, Riccardo Molinari -. Si tratta di un progetto ambizioso che punta ad ottenere il massimo del finanziamento regionale con un tetto di investimento di 500 mila euro, il cui 30 % sarà coperto da fondi regionali. Concretamente intendiamo riqualificare l’area di via San Giacomo della Vittoria, piazza Marconi, via San Lorenzo andando a creare un percorso commerciale a Z che si riconnette da piazzetta della Lega a corso Roma dove già c’era stato un intervento importante finanziato dal P.Q.U. negli anni passati e che si aggiunge all’intervento del P.I.S.U., anch’esso finanziato dalla Regione Piemonte. Si tratta di un ulteriore intervento utile a rilanciare il centro commerciale naturale della città con la realizzazione di una ripavimentazione in via San Giacomo della Vittoria, nuovi elementi di arredo urbano, ma soprattutto, cosa più importante, la risposta alla richiesta di tutti i commercianti della zona: il rifacimento della illuminazione pubblica in tutte le vie, da via San Giacomo della Vittoria a via San Lorenzo e traverse. Saranno posizionate luci più moderne per dare dignità al nostro centro e rispondere a quella che è la criticità principale dell’area”.

“L’intento dell’Amministrazione – ha continuato Molinari - è chiedere alle associazioni dei commercianti che hanno condiviso questa idea, oltre agli ordini professionali e a quanti hanno preso parte alla concertazione del tavolo permanente per il commercio, di impegnarsi insieme per svolgere, da questo momento in poi, un intervento di sostegno a questa iniziativa e di pressione politica sulla Regione. Ora serve che il commercio alessandrino ed il Comune di Alessandria siano uniti per chiedere a Sergio Chiamparino un sostegno economico per la nostra città che ha tanto bisogno di interventi a favore del commercio”. 

L'obiettivo della Giunta è poi quello di ottenere ulteriori fondi che completino il piano di rilancio del Centro cittadino anche attraverso un sostegno più diretto alle attività commerciali, e anche per questo è stata indviduata un'area più vasta per il piano di riqualificazione urbana. 
29/03/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa