Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

“Rebus” stipendi: "c'è buona volontà, ma nessuna certezza"

Oggi, lunedì, vertice in prefettura per il caso Aristor. Possibile soluzione in arrivo per sbloccare gli stipendi del mese. Si torna anche a parlare di Atm, Amiu e Aspal. Cgil: "ci sono alcune idee che andranno verificate. Ad oggi, putroppo, non posso dire che ci sia la certezza che il 27 arriveranno gli stipendi"
15:30 "C'è l'impegno ma non la certezza"
Concluso il vertice in Comune sulla situazione partecipate. "C'è il forte impegno dell'amministrazione a trovare una soluzione. Ci sono alcune idee che andaranno verificate ma ad oggi non c'è ancora la certezza che il 27 arriveranno gli stipendi". E' l'amara affermazione di Silvana Tiberti, segretario provinciale di Cgil che stamane era presente all'incontro a palazzo Rosso. "Aspettiamo domani la convocazione del prefetto", dice. La chiave di volta potrebbe essere la galasia degli istituti bancari: "ormai è evidente che ci sia una mancanza cronica di liquidità. Ci auspichiamo che le banche investano sulla fiducia nella città di Alessandria. Sarebbe ora che tornassero a farlo".
 


11:00 Iniziato il vertice sulle partecipate
E' iniziata questa mattina, in sala giunta, la riunione tra il sindaco Rita Rossa, gli assessori, i rappresentanti delle aziende partecipate e dei lavoratori. All'ordine del giorno  il reperimento delle risorse per corrispondere gli stipendi del mese di settembre. La direzione presa sembra essere quella di contrattare con gli istituti bancari per ottenere aperture di credito. Oggi, inoltre, alle 16,30 (ma potrebbe essere anticipato) il vertice si sposterà in prefettura per discutere in particolare della situazione Aristor e potrebbe essere l'occasione per fare il punto della situazione anche sulle altre partecipate.
 



Torna l'attenzione sugli stipendi delle partecipate del comune di Alessandria. Dopo le tensioni del mese scorso, con blocco dei servizi di Amiu e Atm, l'amministrazione comunale questa volta gioca d'anticipo e si riunisce per trovare una soluzione, si spera definitiva, per il rebus dei soldi: le fatture arretrate da corrispondere ad Atm per dare ossigeno alle casse dell'azienda trasporti e lo svincolo dei fondi per Amiu, la cui liquidità è assorbita dalla banca Barclays per un patto di cessione crediti stipulato dalla precedente amministrazione.
Nel pomeriggio, è convocato un vertice in prefettura per gli stipendi Aristor. Alla vigilia della ripresa del servizio mensa nelle scuole, la Compass, multinazionale che possiede la maggioranza delle quote in Aristor, ha deciso di chiudere i rubinetti e convocare il consiglio di amministrazione per decidere sulla ricapitalizzazione o sulla messa in liquidità dell'azienda. Cento trenta i dipendenti appesi al filo della decisione che sarà presa oggi, in prefettura. Il comune è intenzionato a trovare una via d'uscita per non far cessare il servizio e potrebbe sbloccare oggi le risorse necessarie per pagare, intanto, gli stipendi arretrati. Si tratterebbe di fondi accantonati in attesa dell'arrivo dei commissari straordinari.


17/09/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook

Turismo: dati con il segno meno, ma Novi e Ovada sono in controtendenza

Economia | Il settore turistico in provincia di Alessandria nel corso del 2014 ha fatto registrare il segno meno, ma Novi e Ovada sono in controtendenza. Rispetto al 2013, la nostra provincia ha perso il 2,1 per cento degli “arrivi” (il numero di turisti) e il 4,1 per cento della “presenze” (il numero di notti passate in albergo o nelle altre strutture ricettive)

Cisl: “firma per un fisco più equo e giusto!”

Alessandria | Lunedì 25 maggio il, secondo appuntamento con  il gazebo della Cisl impegnata nella raccolta di  firme a sostegno di  una legge di iniziativa popolare per un fisco più equo e giusto

Gli studenti del Cnos-Fap a confronto con gli imprenditori sul tema del lavoro

Serravalle Scrivia | Sulle orme di Don Bosco che si recava di persona presso gli artigiani dell’epoca per aiutare i suoi ragazzi a trovare un’occupazione. Ecco lo spirito con cui è nato il Sal Day, giornata di orientamento al lavoro che si è svolta sabato 15 maggio e alla quale ha aderito anche il Cnos-Fap di Serravalle Scrivia

Lercaro: si punta ai malati di Alzheimer

Ovada | Le media degli ospiti è più bassa rispetto al recente passato. E così la struttura potrebbe diventare un punto di ricovero temporaneo per pazienti da stabilizzare

Mondelez International seleziona tre figure professionali

IoLavoro  | AlessandriaNews, media partner dell’iniziativa IOLAVORO, organizzata dall'Agenzia Piemonte Lavoro insieme con l'Assessorato al Lavoro e Formazione Professionale della Regione Piemonte, ha deciso di dare massima visibilità alle offerte di lavoro proposte dalle aziende del territorio che parteciperanno alla manifestazione del 10 dell'11 giugno...
La valorizzazione delle sponde fluviali
La valorizzazione delle sponde fluviali
Le piante che camminano sul marciapiede dissestato
Le piante che camminano sul marciapiede dissestato
No Terzo Valico, la manifestazione del 23 maggio ad Alessandria
No Terzo Valico, la manifestazione del 23 maggio ad Alessandria
Terzo Valico: Corteo per dire NO all'uso delle Cave alessandrine
Terzo Valico: Corteo per dire NO all'uso delle Cave alessandrine
No Terzo Valico, la manifestazione del 23 maggio ad Alessandria
No Terzo Valico, la manifestazione del 23 maggio ad Alessandria
Esplosione nella notte, ma il furto non riesce
Esplosione nella notte, ma il furto non riesce
Sindacati dei pensionati: presidio davanti alla Prefettura di Alessandria
Sindacati dei pensionati: presidio davanti alla Prefettura di Alessandria
Esserci sempre
Esserci sempre
Camillo, Pd: Italicum simile al Porcellum, leggi padronali, serve maggiore condivisione
Camillo, Pd: Italicum simile al Porcellum, leggi padronali, serve maggiore condivisione
Arrestati dalla Polizia con 186 chili di hashish
Arrestati dalla Polizia con 186 chili di hashish