Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Ponte Meier: via libera da Aipo e Autorità di Bacino

Alla conferenza dei servizi parere positivo di Aipo e Autorità di bacino. Il nuovo ponte “assicura un miglioramento delle condizioni di sicurezza” rispetto al vecchio Cittadella. Esclusa anche la procedura di valutazione impatto ambientale. La Soprintendenza chiede però maggiore documentazione
Parere positivo di compatibilità idraulica di Aipo e Autorità di Bacino alla riunione della Conferenza dei servizi sul nuovo ponte della Cittadella (ponte Meier) sul fiume Tanaro, convocata in Comune. “Il progetto esecutivo – scrive Luigi Fortunato, direttore Aipo – consente, nel rispetto del vincolo di ripristino del collegamento tra le due parti della città, un netto miglioramento delle condizioni di sicurezza idraulica rispetto a quanto ottenibile con il mantenimento del vecchio ponte della Cittadella. Permette, nel tratto urbano del Tanaro, il massimo deflusso possibile compatibilmente con le condizioni e i vincoli a contorno imposti dall’urbanizzazione del tratto in questione”.
E’ stata acquisita anche l’esclusione della procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), accorciando così di molto i tempi per la realizzazione dell’opera. Rimane ancora aperta la posizione con la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici che ha richiesto un’integrazione di documentazione, peraltro già in fase di predisposizione da parte dei progettisti e dei competenti uffici comunali. Giovedì 27 ottobre è in programma una riunione tecnica a Torino, proprio nella sede della Soprintendenza. La Conferenza dei servizi dovrebbe, invece, aggiornarsi giovedì 17 novembre, sempre a Palazzo Rosso.
“Sono soddisfatto dell’acquisizione dei parerei positivi di Aipo e Autorità di Bacino – commenta il sindaco Piercarlo Fabbio – Certificano, infatti, la correttezza del percorso da tempo intrapreso dall’amministrazione comunale e sostengono la necessità della scelta coraggiosa che abbiamo fatto. L’obiettivo comune resta solo e sempre la messa in sicurezza di Alessandria, una realtà di cui dovranno, prima o poi, prendere atto anche i detrattori, forse ancora troppo legati a una storia che, se conosciuta bene, si rivela fatta di ponti costruiti, abbattuti e ricostruiti nello stesso posto a partire dal 1184. Noi, con un’opera così rappresentativa come quella firmata dall’archistar Richard Meier, proviamo a scrivere una nuova importante pagina di questa storia”.
Si era parlato di un possibile inizio dei lavori il 26 ottobre ma, subito dopo, erano stati evidenziati dubbi proprio per l'arrivo della stagione invernale. Ad oggi non ci sono quindi conferme o date certe sull'apertura dei cantieri.
 
25/10/2011

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa