Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Pertini: agricoltura tra conservazione e prospettive

Il convegno in programma sabato 7 novembre chiude la prima fase del progetto "A come Agricoltura - I come Innovazione". Prevista la presenza del Vice Ministro Andrea Olivero

OVADA - L’Istituto Comprensivo “Sandro Pertini” di Ovada apre le porte agli studenti e ai cittadini per un importante convegno che si svolgerà sabato prossimo, 7 novembre, presso l’aula magna della scuola secondaria di primo grado, in via Galliera. Tema portante dell’incontro è il progetto “A come Agricoltura, I come Innovazione - Innovazione tecnologica e tradizione agricola nel territorio Ovadese: dal laboratorio scientifico alla rete multimediale”, finanziato dal MIUR e realizzato dagli alunni degli istituti Pertini e Barletti in collaborazione con l’associazione Enoteca di Ovada e del Monferrato e la Coldiretti. Tra i vari interventi previsti nel corso della mattinata va segnalato quello del Vice Ministro Politiche agricole e forestali,  Andrea Olivero, che porterà il suo saluto intorno a mezzogiorno.

I temi più tecnici e fortemente collegati al progetto saranno invece trattati dalle ore 8.45 fino alle 10.45, con gli interventi del sindaco di Ovada, Paolo Lantero, del presidente dell’Enoteca Regionale, Massimiliano Olivieri, dei dirigenti scolastici dottoressa Patrizia Grillo e dottor Felice Arlotta (“La scuola come luogo identitario del territorio, vestale della tradizione, promotrice dell'innovazione”) e degli studenti dei due istituti ovadesi. Successivamente prenderanno la parola Roberto Paravidino (Presidente provinciale Coldiretti) e Luisa Bo (Responsabile provinciale Campagna amica), prima di una breve pausa che sarà seguita dagli interventi dell’agronomo Fabio Fracchia e del senatore Federico Fornaro. “Il convegno di sabato – dice la preside Patrizia Grillo – sarà un momento di confronto importante anche in vista di un nuovo progetto proposto dalla Pertini: ‘Mi oriento con co-Scienza’ sempre strettamente legato al mondo delle attività produttive locali, non solo agricole, ma anche artigianali e industriali.  Insomma la realizzazione del concetto di scuola che esce da se stessa e si propone al territorio come centro di raccolta della memoria e sperimentazione dell'innovazione, in un’ottica di lavoro di rete con tutte le realtà e le risorse presenti”.

31/10/2015
Redazione - ovadese@alice.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa