Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Voltaggio

Ostello salvo fino a ottobre grazie alla gestione provvisoria

È salvo, almeno per quest’anno, l’ostello di Voltaggio, ospitato a palazzo Gazzolo. Si va infatti verso una"«gestione provvisoria" della struttura del Parco Capanne, gestita fino al 2015 dall’associazione Accademia delle Culture. Per salvare la foresteria è intervenuta l’amministrazione comunale
VOLTAGGIO - È salvo, almeno per quest’anno, l’ostello di Voltaggio, ospitato a palazzo Gazzolo. Si va infatti verso una "gestione provvisoria della struttura del Parco Capanne, gestita fino al 2015 dall’associazione Accademia delle Culture. Per salvare la foresteria è intervenuta l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Michele Bisio. L’ostello, una delle poche strutture ricettive della zona, era stato aperto nel 2012, dopo lunghi lavori di ristrutturazione, a palazzo Gazzolo, grazie a fondi europei. Oltre alla foresteria, ha sede nel palazzo di via Anfosso anche il “Centro di documentazione per la storia e cultura locale” e una biblioteca, legata al territorio e all’area naturale protetta delle Capanne di Marcarolo. L’ente parco ne aveva affidato la gestione all’associazione Accademia delle Culture che, però, a fine del 2015, ha comunicato di voler cessare l’attività.

Il sindaco si è quindi attivato presso l’associazione e presso l’ente parco per trovare una soluzione che, alla vigilia della riapertura della stagione, sembra essere stata individuata. "L’ipotesi è quella di affidare la struttura alla persona che, di fatto, ne ha garantito il funzionamento durante questi anni, con la collaborazione della Pro Loco di Voltaggio. Si tratterebbe di una gestione provvisoria, fino a ottobre 2016, in attesa di trovare una formula differente", spiega Michele Bisio.
La Foresteria Ostello è situata al terzo piano dell’edificio, accessibile con un ascensore e dispone di 24 posti letto in tre stanze. Oltre a ospitare i visitatori, ha accolto anche iniziative come campus per studenti. La struttura, aperta da quattro anni, necessiterebbe inoltre di una serie di interventi strutturali, aveva spiegato il sindaco, legati, ad esempio, alla dimensione delle camere e all’assenza di un punto cucina a disposizione degli ospiti. Tali problematiche sarebbero tra i motivi dell’interruzione del rapporto annunciato dall’Accademia.
30/03/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa