Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Ostello chiuso: serve un nuovo bando

Porte di nuovo chiuse da qualche settimana nella struttura ricettiva del Geirino. Dopo il primo bando andato deserto per un periodo intermedio se n'era occupata la Servizi Sportivi. Obiettivo: riaprire per la primavera
OVADA -  Riaprire entro la prossima primavera, massimo l’estate, per non lasciare la città senza la sua principale struttura ricettiva, forte di 61 posti letto, in alta stagione. Sono questi i piani del Comune di Ovada per l’ostello – meglio, l’Hotellerie – del Geirino, costruito più di 10 anni fa e diventato, tra alti e bassi, un punto di riferimento per i pernottamenti in una zona povera di opportunità. Da qualche settimana la struttura, sul fondo del centro sportivo di strada Grillano, ha le porte sprangate. Motivo: la scadenza del contratto di gestione con la coop Coserco, durato due lustri. Il primo bando per trovare un nuovo soggetto interessato ad accollarsi la struttura per 9 anni (giro d’affari stimato in 1,7 milioni), è stato pubblicato ad aprile e si è chiuso l’11 giugno senza offerte. Un flop totale, che ha costretto Palazzo Delfino a darsi da fare per trovare una soluzione che permettesse di tenere aperta l’Hotellerie per l’estate. La disponibilità è arrivata dalla Servizi sportivi, che gestisce l’intero complesso del Geirino e che non ha mai fatto mistero del desiderio di inglobare l’ostello. La società, che tuttavia non ha partecipato a un bando giudicato da molti impegnativo, ha quindi garantito l’operatività la scorsa stagione ma, finito l’affidamento-ponte, la struttura ha chiuso.

Ora cosa succederà? Il primo a sollevare il problema è stato Giorgio Bricola, leader del gruppo di minoranza Patto per Ovada: “Alla lista dei buchi nell’acqua di questa amministrazione, dopo le difficoltà della Saamo, l’asta deserta per l’ex stazione tram di piazza Castello e la chiusura dello Story Park, ora si aggiunge pure l’ostello del Geirino. Speriamo non sia lasciato lì al suo destino e che, per riaprirlo, non ci si accolli la manutenzione che sarebbe spettata ai gestori. Su questo, il Comune faccia le debite verifiche”. Il vicesindaco Giacomo Pastorino spiega che è quello che si sta facendo. “La situazione complessiva dell’edificio non è preoccupante, nonostante qualche magagna dovuta all’età e alla frequentazione. Gli unici problemi ci sono nell’impianto dell’aria condizionata e stiamo cercando di capire se toccherà a noi o a chi ha gestito la struttura finora metterci mano”. In ogni caso, ci sono le idee chiare su ciò che si intende fare: “Riaprire entro la bella stagione, primavera o estate. Useremo questi mesi per sistemare quello che non va e trovare il nuovo gestore”.

Che sia con un secondo bando, riveduto e corretto, o con procedure più snelle. Si vedrà. “Mi auguro – chiosa Pastorino – di riuscire a fare dell’ostello una struttura più aperta a tutte le tipologie di clienti, perché diventi davvero una risorsa per la zona intera, dove i numeri parlano di una crescita turistica costante”.  

31/10/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani