Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Ospedale: trasferimento personale amministrativo a Novi e Tortona? "Assurdo"

A definire "gravissima" la situazione è il consigliere comunale di opposizione di Casale Monferrato Federico Riboldi, che parla di "provvedimento di stampo stalinista". Si riferisce alla domanda che si sta ponendo al personale amministrativo dell'ospedale sulla preferenza di trasferimento all'ospedale di Novi o Tortona...
 CASALE MONFERRATO - Una richiesta di "intenti" rivolta al personale al quale si chiede di pronunciare le proprie preferenze (Novi e Tortona!!) è il preludio di una vasta operazione di trasferimenti del nostro personale amministrativo verso altre sedi ASL. "Il vero e proprio piano di 'deportazione' di stampo stalinista del nostro personale coinvolgerà pesantemente e drammaticamente il residuo personale amministrativo dell'ospedale di Casale che sarà depauperato di quasi tutti i servizi amministrativi". A parlare così è il consigliere comunale di opposizione a Casale Monferrato, Federico Riboldi.

"Ancora una volta Casale è irrimediabilmente danneggiata da decisioni calate dall'alto, in questo caso a favore di Novi Ligure e Tortona che evidentemente hanno, a nostro discapito, amministrazioni locali in grado di toccare le giuste corde presso la Direzione Generale (non certo presso gli uffici direzionali di Casale, addirittura oggetto di pignoramento da parte dei creditori) e l'Assessorato Regionale alla Sanità. Il PD casalese invece ha ceduto la sede a Casale Monferrato dell'Azienda Sanitaria Locale, che avrebbe certamente mitigato il fenomeno al quale oggi stiamo assistendo, ottenendo in cambio un ruolo solo formale ovvero la Presidenza della Conferenza dei Sindaci ASL".

"Saremo con ogni mezzo accanto ai dipendenti e ai cittadini che non vogliono assistere inermi allo scippo senza precedenti che stiamo subendo concludono Riboldi e l'altro consigliere Emanuele Capra- Se la nostra amministrazione non ha la forza di battere i pugni sul pavimento di Gentili e sulla scrivania di Saitta lo faremo noi!".
29/05/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa