Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Nuovo regolamento Cosap: "novità positive per gli ambulanti"

Soddisfazione dell'Anva per le "novità positive introdotte nel nuovo regolamento di occupazione suolo pubblico" redatto in collaborazione con l'amministrazione comunale. Tutta una serie di riduzioni sul canone Cosap per chi paga in unica rata o comunque nei tempi di scadenza previsti. "L’amministrazione ha dato un segnale: ora tocca a noi dimostrare di voler riqualificare il mercato con operatori in regola con i pagamenti, nel rispetto delle norme”
 ALESSANDRIA - Tutto è bene quel che finisce bene. E a volte succede davvero. La soddisfazione per il lavoro portato a termine in sinergia tra associazione di categoria dei venditori ambulanti (Anva)e Comune di Alessandria è tanta. Nel marzo scorso è entrato in vigore, ad Alessandria, il nuovo regolamento per la disciplina e l’applicazione del canone per l’occupazione degli spazi e delle aree pubbliche. Questo decreto interessa, tra gli altri, gli operatori del mercato ambulante. “Infatti, con deliberazione del Consiglio Comunale, sono state apportate importanti modifiche al regolamento esistente che ora, grazie al lavoro dell’Anva provinciale e dei suoi rappresentanti di concerto con l’assessore al bilancio Giorgio Abonante, favoriscono tangibilmente la categoria, in un momento di grave crisi per tutto il comparto”.

Ecco di cosa si tratta. Nello specifico, il comma 4bis, dell’articolo 47, introduce alcune novità positive, già entrate in vigore: per la Cosap (la tassa di Occupazione suolo pubblico) di aree mercatali è ora prevista una riduzione del canone annuale del 50% per tutti coloro che pagheranno in una unica soluzione entro il 31 gennaio. “Fermo restando il limite di 516 euro – prosegue l'associazione di Confesercenti - chi decide di rateizzare, beneficerà comunque di una riduzione del 30%, naturalmente sempre nel rispetto delle scadenze pattuite”. E non è tutto perché a questo 30% in meno si deve aggiungere un altro 7% circa per coloro che questi termini di scadenza li rispettano veramente, con un pagamento puntuale.

“Occorre fare un plauso all’amministrazione e all’assessore al bilancio, in particolare, che ha dimostrato tangibilmente sensibilità nei confronti della categoria ambulante. Le novità introdotte danno la possibilità a tutti di pagare, come è giusto che sia, con più serenità” commenta il presidente Anva di zona sul mercato di piazza Garibaldi, Arturo Forlini.

Un lavoro che l'amministrazione comunale ha deciso di portare avanti proprio con l'obiettivo di scovare i furbetti, “provando quindi a far emergere l'evasione fiscale scandalosa che è stata riscontrata in questi anni” ha spiegato l'assessore Giorgio Abonante.

“Il comma 4 bis introduce simbolicamente una nuova stagione che, speriamo, sia all’insegna della positività. L’amministrazione ha dato un segnale: ora tocca a noi dimostrare di voler riqualificare il mercato con operatori in regola con i pagamenti, nel rispetto delle norme” ha concluso il vice Presidente Provinciale Anva Raffaele Manfredi. Attenzione quindi: un'operazione importante, che cerca di andare incontro alle difficoltà del momento di questa categoria, ma che non smette di “punire” chi non rispetta le regole e non tenta di mettersi in regola rispettando i termini di scadenza dei pagamenti. In questo caso a pagare sono i “furbetti”: il 100% della Cosap.
26/05/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa