Novi Ligure

Nicolò Capatti, in pasticceria è un maestro

C’è anche un giovane novese tra i 41 pasticceri professionisti che si sono diplomati alla Scuola internazionale di cucina italiana, che ha come rettore il noto chef Gualtiero Marchesi. Si tratta di Nicolò Capatti, che ha concluso con successo la 21esima edizione del corso superiore di pasticceria
NOVI LIGURE – C’è anche un giovane novese tra i 41 pasticceri professionisti che si sono diplomati ad Alma, la Scuola internazionale di cucina italiana, che ha come rettore il noto chef Gualtiero Marchesi. Si tratta di Nicolò Capatti, che ha concluso con successo la 21esima edizione del corso superiore di pasticceria, ottenendo un giudizio positivo dalla commissione d’esame guidata da Iginio Massari, considerato il “maestro dei maestri pasticceri”.

Tradizione e innovazione, passione e rigore, talento e disciplina. Sono queste le qualità dei 41 neo-professionisti di Pasticceria Italiana che la scuola di Colorno (Parma) richiede ai neo pasticceri. Dopo un percorso formativo della durata di sette mesi, tra lezioni a Colorno e stage presso le più prestigiose strutture del nostro Paese, gli studenti del corso Superiore di Pasticceria hanno dovuto affrontare l’esame finale. A valutarli, insieme al corpo docente di Alma guidato dallo chef Matteo Berti, una commissione “di stelle” composta da alcuni dei più rinomati interpreti dell’arte dolciaria italiana: a cominciare dal maestro pasticcere per eccellenza Iginio Massari, affiancato da colleghi come Giovanni Pina, Alessandro Servida, Ezio Marinato e Lucca Cantarin.
29/12/2015
Elio Defrani - e.defrani@ilnovese.info