Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lavoro

Mestieri/Lavoro: 100 nuovi tirocini per giovani e disoccupati

Dal 28 aprile aprono le procedure per aderire al progetto cofinanziato da Provincia e Regione. L'obiettivo è l'inserimento nel mondo del lavoro dei giovani residenti in provincia
PROVINCIA - Gli assessorati Politiche Giovanili e Formazione/Lavoro della Provincia di Alessandria hanno rimesso in piedi, per l'anno 2014, le procedure per 100 tirocini lavorativi che hanno come obiettivo proprio l'inserimento nel mondo del lavoro di giovani e disoccupati tra i 18 e i 35 anni, residenti e domiciliati nel territorio provinciale. A partire dal 28 aprile saranno quindi riaperte le procedure per aderire al progetto "Mestieri/Lavoro anno 2014" cofinanziato dalla Regione Piemonte.

Tra gli obiettivi che si pone questo progetto c'è il "sostegno alla creazione di impresa" per i giovani dai 18 ai 35 anni, che intendano per la prima volta avviare un’iniziativa imprenditoriale di lavoro autonomo nel territorio provinciale. Sono previsti contributi a fondo perduto attraverso l’erogazione di servizi quali le azioni di accoglienza, accompagnamento allo sviluppo dell’idea imprenditoriale, stesura del Business plan, e tutoraggio alla neo-costituita impresa mediante l’esistente sistema di sportelli territoriali. I destinatari dei servizi sono in particolare, giovani, inoccupati e disoccupati dai 18 ai 35 anni iscritti ad uno dei sette Centri per l’Impiego della Provincia di Alessandria, che organizzano e gestiscono questi tirocini lavorativi.

Saranno inoltre proposti incentivi alle aziende e/o imprese coinvolte nel progetto, qualora, entro 10 giorni di calendario, dalla conclusione del tirocinio, si dovesse procedere con una assunzione della durata non inferiore a tre mesi.Sono garantiti i seguenti incentivi :
  • per le prime 20 assunzioni a tempo indeterminato da 800 a 1000 euro;
  • per le prime 80 assunzioni a tempo determinato, non inferiore ai tre mesi, da 100 a 300 euro.
Tali incentivi potrebbero subire delle variazioni a seconda delle risorse disponibili. Qualora il rapporto di lavoro si dovesse interrompere entro i primi 2 mesi se a tempo determinato, e entro 6 mesi se a tempo indeterminato, l’azienda si impegna a restituire totalmente la somma erogata entro il mese successivo dell’avvenuta interruzione del rapporto di lavoro. Il tirocinio ha una durata di tre mesi, per un massimo di 40 ore settimanali e con un rimborso spese di 400 euro mensili a carico della Provincia di Alessandria e di altri 200 a carico invece dell'azienda ospitante.

La schede di domanda insieme alla descrizione del progetto si possono trovare sul sito Istituzionale della Provincia di Alessandria – settore Politiche Giovanili. Per ulteriori informazioni: Ezio Balostro – Politiche Giovanili – tel.- 0131 340007 – mail: ezio.balostro@provincia.alessandria.it
23/04/2014

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani