Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Pozzolo Formigaro

Marcegaglia, il piano non convince i sindacati

A Pozzolo nuove linee produttive e dalla ditta 5 milioni di investimenti per trasferire e ammodernare gli impianti da Milano a Pozzolo, oltre ad altre risorse finanziarie. Il piano non convince però i sindacati: “Arriva il lavoro, ma l’azienda conferma gli esuberi”
POZZOLO FORMIGARO - Buildtech, 5 milioni di investimenti per trasferire e ammodernare gli impianti da Milano a Pozzolo. Oltre a questi investimenti, durante i primi incontri Marcegaglia ha messo sul tavolo delle trattative altre risorse finanziarie, per agevolare i lavoratori in merito all’”esodo” e garantire anche coloro che decideranno di licenziarsi. Ma il piano non convince affatto i sindacati che hanno indetto una serie di consultazioni e di assemblee interne agli stabilimenti.

“Arriva il lavoro, ma l’azienda conferma gli esuberi”. Con queste parole il segretario provinciale della Fiom – Cgil, Mirko Oliaro, sintetizza l’ultimo incontro svoltosi tra i rappresentanti del Gruppo Marcegaglia e le parti sindacali, l’altro giorno a Monza nella sede di Confindustria. L’accordo generale è ancora lontano dal considerarsi concluso, in quanto la direzione aziendale ha confermato il trasferimento delle linee dallo stabilimento di Sesto San Giovanni a Pozzolo.

“Non solo – aggiunge Oliaro – le linee a Pozzolo saranno 3 e non 2. Porteranno anche quella di Taranto dallo stabilimento chiuso da tempo che produceva pannelli fotovoltaici. Ciò significa che Marcegaglia intende riunire alla produzione di pannellature per l’edilizia di Sesto e Pozzolo, anche il settore del fotovoltaico. Tuttavia questo non risolve proprio nulla e il piano industriale sottopostoci non ci persuade”.

Secondo le ultime dichiarazioni di Marcegaglia, la decisione di accorpare le produzioni in un unico sito rappresenterebbe l’unica soluzione per continuare a produrre pannelli per l’edilizia, in una condizione di guadagno economico e soprattutto di miglioramento qualitativo delle condizioni. Tutto si completerebbe tra ottobre e febbraio. Intanto l’azienda accelera sulle condizioni poste ai dipendenti per quanto riguarda il trasferimento definitivo da Sesto a Pozzolo, confermando dai 35 ai 40 esuberi per Pozzolo e 35 per quello lombardo. Vengono suggeriti i licenziamenti volontari, proponendo l’incentivo all’esodo con 26 mila euro lordi per ciascun dipendente.

Inoltre, per coloro che da Sesto San Giovanni decideranno di trasferirsi a Pozzolo, sarà messo a disposizione un servizio di autobus giornaliero e un’indennità pari a cento euro lordi mensili. In alternativa, coloro che decideranno di trasferirsi con mezzo proprio, riceveranno un’indennità di 200 euro lordi al mese.

Anche in questo caso il sindacato obbietta: “l’operazione maschererebbe di fatto, come praticamente ipotizzato anche da parte di Marcegaglia un numero consistente di licenziamenti – conclude Oliaro – vale a dire di lavoratori che non potranno trasferirsi per ragioni familiari. Abbiamo pertanto avanzato la richiesta di valutare altre ipotesi industriali, partendo dal fatto che lo spostamento non garantirebbe nessun risparmio sul piano di alcuni costi industriali (materia prima e personale) che incidono per quasi il 90% rispetto ai costi totali di produzione”.


30/04/2014

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani