Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Pozzolo Formigaro

La morte di Dario Fantinato getta ombre sul futuro dei Giovi

il primo cittadino di Pozzolo Formigaro, Domenico Miloscio, ha ricordato Dario Fantinato, 65enne che da diverso tempo era alla guida del gruppo Fantinato, proprietario del supermercato a marchio Carrefour di Pozzolo e morto a seguito dello schianto dell’ultraleggero sul quale sorvolava i cieli di Oggiona Santo Stefano
POZZOLO FORMIGARO - "Un grande imprenditore, che ha mostrato sempre massima collaborazione nei diversi incontri fatti per stabilire il futuro dei Giovi e che si è sempre adoperato per il bene del territorio". Sono queste le parole che ha scelto il primo cittadino di Pozzolo Formigaro, Domenico Miloscio, per ricordare Dario Fantinato, 65enne che da diverso tempo era alla guida del gruppo Fantinato, proprietario del supermercato a marchio Carrefour di Pozzolo e morto a seguito dello schianto dell’ultraleggero sul quale sorvolava i cieli di Oggiona Santo Stefano. Con lui c’era anche Antonio Umberto Guidotti, 50 anni, affermato dentista di Varese: i due si sono schiantati, pochi minuti dopo il decollo con un ultraleggero biposto, il cosiddetto “autogiro”. I due varesini sono morti sul colpo.

"Vogliamo esprimere la vicinanza di noi tutti alla famiglia in questo momento di dolore – ha affermato Miloscio durante il consiglio comunale di martedì – Lo scorso 17 marzo l’imprenditore aveva firmato un atto per l’acquisizione dei muri del centro commerciale I Giovi, facendo valere il diritto di prelazione, e dimostrandosi interessato al futuro del centro e del nostro paese".
Grazie al suo spirito imprenditoriale nel corso degli anni, insieme ai fratelli Ugo e Piero, Dario Fantinato aveva costruito un colosso dell’allevamento ittico e di bestiame, entrato con successo anche nel settore della grande distribuzione. I tre fratelli avevano dato forma al progetto Emmetre Spa, che si occupa della gestione di una catena di 17 supermercati con il marchio Carrefour, tra i quali quello di Pozzolo.
L’offerta del gruppo guidato da Dario Fantinato era una delle tre presentate nel corso dell’ultima asta per la vendita dei Giovi. Ma quella più alta era stata l’offerta del gruppo Finiper, proprietario dei supermercati di Serravalle Scrivia e Montebello della Battaglia. Di fatto, un ritorno alla passata gestione, dal momento che, prima del gruppo Fantinato, era stato proprio il marchio Iper a reggere le sorti dei Giovi. Lo scorso 17 marzo, esercitando la prelazione, l’imprenditore di Varese si era definitivamente aggiudicato l’intero centro per 3 milioni e 250 mila euro.
29/03/2016
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani