Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Il vino si fa "social" con la tappa ovadese del Biteg

Una due giorni dedicata a degustazioni e a come comunicare meglio la cultura enogastronomica del territorio attraverso i nuovi media
OVADA - Fa tappa nella nostra città la Borsa Internazionale del Turismo Enogastronomico, lo strumento individuato dalla Regione Piemonte per promuovere su binari paralleli cibo, vino e territorio. Si terrà tra lunedì 30 novembre e martedì 1 dicembre la due giorni intitolata “Wine&Food nell’Alto Monferrato Ovadese” una serie di degustazioni e momenti di formazioni pensati per mettere in vetrina le eccellenze del nostro territorio. Non solo vino e cucina in questo caso. Ma anche distillati e cioccolato. Momento culminante dell’iniziativa l’incontro previsto nei locali dell’Enoteca Regionale, tra le 15.00 e le 18.00, dal titolo “Il digitale nell’Agro food come strumento di accorciamento delle filiera”. Il format prevede un primo momento di formazione teorica in sala, seguito da una degustazione guidata di vini.

A confrontarsi sul tema una serie di ricercatori e blogger, tra i principali “opinion maker” su internet: fra questi Alessia e Francesco, fondatori del blog “Cucina con stile”, Lucia Arlandini creatrice di “Ti cucino così”, la redattrice di “Ricettaracconti” Valentina Marescotti, Daniela Stratta (www.chiediloalladani.it), Emanuela Donetti, fondatrice di Urbano Creativo, responsabile dell’Istituto di Ricerca dell’Università Hepia di Ginevra in cui insegna Innovazione. Alla sera, presso la vineria “Quartino di vino”, una cena preparata a sei mani da Stefano Murchio de “La Volpina”, Sebastiano Papalia de “L’Archivolto” e dal “padrone di casa” Giuseppe Martelli tra i curatori dell’iniziativa assieme a Carlo Vischi, direttore della collana “30Gourmet”. “Il tema – spiega proprio Martelli – è come promuovere il nostro territorio e la sua ricchezza con la pratica ma anche con l’aiuto dei nuovi media. Il menù che stiamo studiando sarà tradizionale e legato al vino della nostra zona”.  Per due giorni sono previste anche visite sul campo. Al lunedì presso l’azienda agricola Ca’ del Bric di Montaldo Bormida, il giorno successivo alla cantina “Rocco di Carpeneto” e a Novi Ligure presso l’azienda Bodrato Cioccolato. 

26/11/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani