Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Festival internazionale di Montreal, in gara l'attore Andrea Vasone

"The plastic cardboard sonata", di Enrico Falcone e Piero Persello, è una delle due sole opere italiane in concorso. Vasone è il protagonista maschile, un modesto agente immobiliare che vive nella periferia estraniante di una grande città.
NOVI LIGURE – Sono solo due i titoli italiani in gara per i premi della giuria ufficiale alla 39esima edizione del Festival internazionale del cinema di Montreal, in Canada. Tra di essi, The plastic cardboard sonata, di Enrico Falcone e Piero Persello, che vede come protagonista maschile l’attore novese Andrea Vasone.

The plastic cardboard sonata, candidato nel gruppo “Competizione mondiale per le opere prime”, è la storia di un uomo la cui vita è drammaticamente condizionata dall’autismo e dalla solitudine. Andrea Vasone interpreta un modesto agente immobiliare che, in un’anonima periferia di una città qualunque, trascorre una vita routinaria e monotona. Dietro questa parvenza di normalità si nasconde però una condizione di isolamento quasi autistico. Così, mentre l’uomo tenta di costruire intorno a sé l’illusione di un mondo ideale organizzato con minuziosità maniacale, la cruda realtà prende via via il sopravvento, spingendo il protagonista a confrontarsi con la dimensione umana, tutt’altro che perfetta.

“L’ispirazione di The Plastic Cardboard Sonata è nata dal desiderio di rappresentare un fenomeno che abbiamo osservato con i nostri occhi, vivendolo per esperienza diretta: la solitudine delle nuove periferie che si sono recentemente sviluppate a Roma”, spiegano i registi che, come lo stesso Vasone, vivono nella capitale.
“Abbiamo percepito l’urgenza di raccontare come simili luoghi siano sfuggiti al nostro controllo: si tratta di ambienti dove gli spazi comuni sono inesistenti e l’impianto architettonico regola i rapporti tra gli individui (d’altra parte i centri commerciali hanno soppiantato le piazze)”.

Andrea Vasone, 36 anni, dal 2010 vive a Roma, dove è approdato seguendo il proprio sogno di fare l’attore. Sogno pienamente realizzato, e ben prima di quel viaggio nella capitale: con The Plastic Cardboard Sonata è alla sua prima prova in un lungometraggio, ma le sue partecipazioni in corti, spot e serie tv non si contano più.
Il legame con Novi, dove Andrea conserva famiglia e amici, è ovviamente ancora fortissimo. Ed è forte pure il sodalizio artistico con i registi novesi Alex Del Nevo (per il corto Then it’s light) e Daniele Lince (per i corti Mario & Netta Show e Il metodo Marcy).
28/08/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani