Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Finanziamenti europei

Dall'Europa un sostegno per le attività nel settore della gioventù

Il bando, che scade a novembre 2015, destina alle ONG ed alle reti di organizzazioni senza scopo di lucro 600mila euro
FINANZIAMENTI EUROPEI - La cooperazione con le organizzazioni della società civile nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù è essenziale per creare un vasto senso di appartenenza in relazione alle strategie di apprendimento permanente e politiche, e di prendere in idee e preoccupazioni a tutti i livelli degli stakeholder considerazione. È fondamentale per garantire il coinvolgimento attivo delle parti interessate nell'attuazione delle riforme politiche nei diversi paesi, per promuovere la loro partecipazione al programma Erasmus+ e ad altri programmi europei. 

Azioni:

Concessione di una sovvenzione di funzionamento per la realizzazione del programma di lavoro 2016 di ONG europee e reti a livello UE attive nel settore della gioventù con attività volte a:
• promuovere la responsabilizzazione dei giovani nella società e la loro partecipazione ai processi decisionali;
• favorire lo sviluppo personale, socio-educativo e professionale dei giovani in Europa;
• contribuire allo sviluppo del lavoro giovanile a livello europeo, nazionale, regionale o locale;
• contribuire al dibattito sulle questioni politiche che interessano i giovani e le organizzazioni giovanili a livello europeo, nazionale, regionale o locale;
• promuovere, tra i giovani in Europa, l’apprendimento interculturale, il rispetto della diversità, i valori della solidarietà, delle pari opportunità e dei diritti umani;
• promuovere l’inclusione sociale dei giovani con minori opportunità;
• contribuire all’attuazione della Dichiarazione di Parigi sulla promozione della cittadinanza e dei valori comuni di libertà, tolleranza e non discriminazione attraverso l’istruzione (adottata a marzo 2015).
Il programma di lavoro annuale dell’organizzazione candidata deve prevedere attività senza scopo di lucro, orientate ai giovani e funzionali agli obiettivi indicati, in particolare:
• programmi di apprendimento e di attività non formali e informali destinati ai giovani e ai giovani lavoratori;
• attività per lo sviluppo qualitativo del lavoro giovanile;
• attività per lo sviluppo e la promozione degli strumenti di riconoscimento e trasparenza nel settore della gioventù;
• seminari, incontri, laboratori, consultazioni, dibattiti dei giovani sulle politiche giovanili e/o questioni europee;
• consultazioni dei giovani come contributo al dialogo strutturato nel settore della gioventù;
• attività per promuovere la partecipazione attiva dei giovani alla vita democratica;
• attività per promuovere l’apprendimento e la comprensione interculturale in Europa;
• attività e strumenti riguardanti i media e la comunicazione sui temi relativi ai giovani e sulle questioni europee.

Programma
: Erasmus+

Titolo Bando:
ACEA/32/2015 - Programma Erasmus+, azione chiave 3: sostegno alle riforme delle politiche - Cooperazione con la società civile in materia di gioventù

Beneficiari:

1. Organizzazioni non governative europee attive nel settore della gioventù operanti attraverso una struttura formalmente riconosciuta composta da: un ente/segretariato europeo (il candidato) legalmente costituito da almeno un anno (alla data di presentazione della candidatura) in uno dei Paesi ammissibili e organizzazioni/filiali nazionali in almeno 12 Paesi ammissibili.
2. Reti a livello UE composte da organizzazioni senza scopo di lucro, giuridicamente autonome, attive nel settore della gioventù operanti attraverso un contesto di governance informale costituito da: un’organizzazione legalmente costituita da almeno un anno (alla data di presentazione della candidatura) in uno dei Paesi ammissibili con funzioni di coordinamento della rete (il candidato) e altre organizzazioni stabilite in almeno 12 Paesi ammissibili.
Le Agenzie nazionali Erasmus+ e le organizzazioni che abbiano membri appartenenti ad Agenzie nazionali Erasmus+ (in numero pari o superiore a 2/3) non sono ammissibili al bando.

Scadenza bando:
26/11/2015, ore 12.00 (ora di Bruxelles)

Link:
https://eacea.ec.europa.eu/erasmus-plus/funding/civil-society-cooperation-in-field-youth-eacea322015_en

Budget disponibile:
600.000 euro. La sovvenzione di funzionamento sarà massimo di 35.000 euro.
Per INFO:
LAMORO scarl
Via Leopardi, 4 14100 ASTI
0141-532516
info@lamoro.it
 
27/10/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa