Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Ascom, nuova partnership per i rifiuti

Siglato l'accordo: oli esausti e toner dei commercianti novesi, verranno gestiti da un'azienda di Carbonara. Al momento, hanno aderito gia' una settantina di attivita'
NOVI LIGURE - L’Ascom di Novi Ligure ha siglato un progetto di partnership con una azienda di Carbonara specializzata nella gestione dei rifiuti; per le imprese associate, sarà possibile usufruire di un servizio agevolato per la raccolta, gestione e smaltimento dei rifiuti speciali, in particolare oli esausti, sia alimentari che minerali, toner per stampanti e fotocopiatrici.
Questo nuovo service consentirà alle attività che già hanno aderito, al momento circa 70, ed a coloro che vorranno utilizzare il sistema, di ottenere in maniera assolutamente gratuita od a costi molti contenuti, a seconda della tipologia del rifiuto, una gestione personalizzata e basata sulle proprie esigenze, della raccolta dei rifiuti speciali. Questa verrà effettuata direttamente presso l’impresa anche se essa si trova dislocata in piccoli paesi, borghi o vallate.

Diversi associati hanno fatto presente una serie di difficoltà di ordine pratico ed anche di costo, ad esempio per quel che concerne la gestione dell’olio esausto di cucina. Situazione questa, che coinvolge tutte le attività di ristorazione, gastronomie, cucine collettive. Per far fronte a queste problematiche, è prevista la fornitura gratuita di un contenitore apposito nel quale raccogliere l’olio esausto. Questo contenitore, nei tempi concordati con la singola impresa, verrà poi direttamente gestito dal partner Ponente Ecologia che provvede alla raccolta. Tutto questo senza costo alcuno da parte della ditta.

Spiega il presidente Ascom, Massimo Merlano [in foto]: "L’accordo con Ponente Ecologia – azienda specializzata che ha attivato sul territorio un punto di raccolta e gestione – è uno dei pass che già abbiamo attivato con risultati lusinghieri. Premeva su tutto la gestione degli oli esausti ma il campo di azione si sta molto allargando. Ad esempio il conferimento dei toner, le cartucce delle stampanti, che interessano quasi tutti. Ma anche i rifiuti ospedalieri delle case di riposo o dei dentisti. Molti di questi servizi sono resi in forma gratuita, altri a costi veramente contenuti.
Venditori di auto, moto e autofficine, altro esempio, potranno conferire gratuitamente l’olio esausto; le batterie verranno pagate dal raccoglitore, quindi un benefit per l’impresa. Anche nello smaltimento dell’amianto e la bonifica dei siti inquinati, la convenzione prevede agevolazioni economiche consistenti alle nostre imprese”.
27/06/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano