Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cultura e Spettacolo

Musica, cucina e teatro per il fine settimana

A Valmadonna “Fai baldoria”, a Fubine la Festa Patronale, a San Salvatore SansaPalooza. In Cittadella “Bacco e Boccaccio”. Domenica Castelli Aperti a Morsasco, Prasco, Molare, Trisobbio e Cremolino
FINE SETTIMANA - Appuntamento all'insegna della solidarietà, della musica, della buona cucina: a proporlo è l'Associazione Valmadonna Insieme, che organizza eventi e feste per favorire l'aggregazione e momenti ricreativi nella zona. Sabato e domenica si terrà Valmadonna Fai Baldoria, organizzata con il sostegno del Csva, due giornate per divertirsi e danzare spensieratamente, non dimenticando però l'intento umanitario delle due serate. L’ingresso è gratuito. Si comincia sabato con una serata da non perdere: a partire dalle 19.30, cena con primi tipici delle nostre zone, carne e pesce, presso il salone e il cortile parrocchiale. Alle 21 si aprono le danze con la musica de I Mambo che propongono liscio, balli di gruppo, musiche anni 60-70-80. Domenica si rinnova l’appuntamento con il gusto, sempre dalle 19.30 e sempre presso il salone e il cortile parrocchiale. La notte sarà invece animata dalla musica de I Divina dalle 21.45.

A Fubine fino al 31 luglio la Festa Patronale di San Cristoforo. Domenica oltre alla processione per il Santo Patrono anche la Fiera del Bestiame.


SABATO - Nella piazza principale di San Salvatore SansaPalooza, festa con band musicali, street art, hamburger e toro meccanico, un'iniziativa al secondo anno di vita, frutto del lavoro di squadra costruito nel laboratorio che prende il nome di Consulta Giovani. "SansaPalooza" è un termine che ha come origine il nome della città della torre e “lollapalooza”, termine inventato negli Usa per dire “insolito” e “straordinario”. Pensata principalmente per il pubblico delle nuove generazioni, la festa prevede musica dal vivo dalle 17 con The Stardust, Misleading Impression, Murderhead, Cantastorie, Veeblefetzer And The Manigolds, Dj Andrea. Fra le iniziative di intrattenimento, sono previsti il toro meccanico, l’esibizione di writer e graffitari su grandi pannelli, mercatino, la giostra del Peperoncino, la gara Hot dog contest  e l’animazione per bambini. Si potrà fare uno spuntino con hamburger (anche vegetariani), birra, patatine fritte e pannocchie alla griglia innaffiate con birra e cocktail.

Alle 21 alla Cittadella di Alessandria Bacco e Boccaccio – il Decamerone in sorsi, parole e musica con la regia di Gianni Masella e le attrici Silvia Bottini, Susanna Gozzetti, Maria Pierantoni Giua. Lo spettacolo prodotto da Agriteatro e presentato con successo in prima assoluta al Castello di Cremolino, la scorsa settimana, esplora alcune delle più sapide e divertenti novelle di Giovanni Boccaccio, scegliendo fra quelle in cui le donne sono protagoniste per le più diverse ragioni e con i più diversi ritratti: si va dalla “Ciciliana bellissima” che porta Andreuccio alla perdizione, alla matura femminilità della Giovanna adorata da Federigo degli Alberighi, fino all’algido spirito di sottomissione di Griselda. Il tutto fra i colori, i bouquet e i sapori di vini rossi (come la passione) o bianchi frizzantini, (come le chiacchiere delle seducenti protagoniste) che saranno offerti al pubblico per un assaggio capace di sciogliere l’indole degli spiriti più cauti. Le protagoniste saranno accompagnate dalla musica dal vivo di Giua, capace di restituire i tratti distintivi e intramontabili di quell’universo femminile così ben intuito già dal Decamerone (ingresso 10 euro ridotto 5).

Alla biblioteca di Gamalero in piazza Aldo Moro 3 secondo appuntamento fuori programma del Festival letterario di San Lorenzo. Alle 18 Giovanna Griffagnini presenta il suo romanzo Però un paese ci vuole.

Si tiene presso il campo sportivo di Castellazzo Bormida la quarta edizione dell’Hard Castle Fest che da quest’anno sarà dedicato a Beppe, che faveva parte dell’organizzazione ed è mancato a gennaio. Ci saranno membri dei Sadist, Cadaveria, Infection Code, Nerve, Projecto, Wall Washington e una jam sessions tra vari artisti. L'incasso della serata sarà devoluto interamente in beneficenza. I cancelli aprono alle 17, iconcert iniziano alle 18.

DOMENICA - Nella zona dell'Alto Monferrato saranno aperte molte delle dimore storiche appartenenti al circuito Castelli Aperti. L'incastellamento dell'area si fa risalire al X-XI secolo, epoca in cui il potere imperiale riorganizzò il territorio. Si tratta per lo più di dimore storiche private in cui i proprietari risiedono tutto l'anno come Morsasco o nel periodo estivo come Prasco e Palazzo Tornielli a Molare. Le visite sono tenute dai proprietari e permettono di scoprire la vita quotidiana del castello ai giorni nostri. Il castello di Morsasco (turni di visita alle 11, 15, 16, 17; ingresso 7 euro) si trova a pochi chilometri da Acqui Terme e risale al XIII secolo. All'interno, di grande bellezza è la galleria del gioco della Pallacorda. Poco lontano il castello di Prasco (dalle 15 alle 18 turni di visita orari; ingresso 7 euro) è costituito da un corpo centrale con tre torrioni addossati, foresteria e pertinenze. Il parco, con neviera seicentesca, ebbe importanti momenti a inizio Ottocento: il conte Giorgio Gallesio, famoso scienziato, uomo politico, diplomatico e pomologo, introdusse una collezione di cultivar eccezionali di alberi da frutto. Di Palazzo Tornielli a Molare (visite su appuntamento; ingresso 7 euro) si visitano le sale e i saloni del piano terreno e del piano nobile. Al piano terreno molto suggestiva la Stanza del Vescovo: una camera con soffitto a volta con rosoncini dorati su fondo blu cobalto e ricco mobilio. La sala principale di rappresentanza è decorata con stucchi dorati in stile settecentesco con otto nicchie all'interno che accolgono vasi con trionfi floreali e statue di Ganimede e della Giustizia.
 Al piano superiore la sala del biliardo con i soffitti affrescati. Si visitano, inoltre, le antiche cantine, oggi utilizzate per eventi.

Il castello di Trisobbio (dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 20; ingresso gratuito) è, invece, un albergo - ristorante con libero accesso alla torre da cui si ammira uno dei più bei panorami del Monferrato. Ad Acqui Terme è aperto il Museo Archeologico sito in nell'antico Castello dei Paleologi (dalle 15.30 alle 18.30; ingresso 4 euro). Per questa stagione il castello di Cremolino è aperto, per ragioni organizzative, solo per gruppi di almeno 10 persone in date da concordare. Ma, data la grande richiesta, è stata decisa l'apertura al pubblico solo per questa domenica. La visita, guidata dal proprietario, avverrà in due turni, alle 15 e alle 17 per due gruppi di max 15/20 persone per gruppo. il biglietto costa 12 euro per adulti e 6 euro per ragazzi sotto i 15 anni (per essere sicuri di poter effettuare la visita si consiglia vivamente di prenotare per email a castellodicremolino@msn.com per telefono al numero 0131 879970 con segreteria telefonica oppure al 335 476194).


Sagre: tutti gli appuntamenti del weekend

San Remigio, continua l'Abbey Contemporary Art

Cracking art, ultimi giorni di apertura

Donne Dirette, omaggio a Franca Rame

Festival, musica e lirica per le vie di Acqui

La Traviata al Teatro Verdi

Vino, buon cibo e allegria alla Sagra del Pesce

Gli artisti del Teatro Regio in concerto per Sant'Anna

Continua Vignale dal Vivo all'insegna della comicità e del cabaret

Fino a domenica il Premio Magnoberta a Castelletto Merli


Altri appuntamenti in agenda
26/07/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano