Arquata Scrivia

Teatro della Juta, continua l'Orange Festival

Nella serata di domani, sabato 1░ marzo, a salire sul palcoscenico arquatese sarÓ il complesso Ensemble di musiche possibili, composto da Marcello Crocco, Fabio Martino e Andrea Cavalieri. Parte del ricavato della serata andrÓ alla Croce Verde arquatese
ARQUATA SCRIVIA - Nella serata di domani, sabato 1° marzo, continua con un altro appuntamento l'Orange Festival. Sul palco del Teatro della Juta dalle 21.00 salirà il gruppo Ensemble di musiche possibili, composto da Marcello Crocco al flauto traverso, Fabio Martino alla fisarmonica e Andrea Cavalieri al contrabbasso. Il complesso presenterà il proprio ultimo lavoro, l’album “Acustico remix”, e in questa preziosa occasione l'Associazione Commedia Community donerà parte del ricavato alla Croce Verde arquatese.

L'Ensemble di Musiche Possibili è una formazione musicale che fa dell’originalità il proprio segno distintivo, punto d’incontro tra "musica da camera" e "musiche di strada", capace di dare vita ad un sound omogeneo ed accattivante, grazie all'insolito accostamento timbrico di strumenti quali il flauto traverso, la fisarmonica e il contrabbasso.

Marcello Crocco, musicista dall'esperienza ventennale, prima di questa avventura, ha partecipato a diverse tournée nazionali ed internazionali, al seguito di artisti come Paolo Conte ed Enrico Ruggeri. Fabio Martino e Andrea Cavalieri, invece, sono ben noti come membri e fondatori degli Yo Yo Mundi. Il costo del biglietto per l’evento è di 10 euro.

 
28/02/2014
Redazione - novionline@novionline.net