Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Serata Napule doc nel segno della canzone verace

Al Teatro Parvum spettacolo dedicato alla canzone napoletana. Il ricavato andrà all'associazione "Fulvio Minetti". Cinque cantanti interpreteranno il vasto repertorio partenopeo, dagli inizi del '900 agli Ani '50
ALESSANDRIA - Cinque cantanti per raccontare la canzone napoletana, declinata in varie versioni ed interpretazioni. Lo spettacolo "Semplicemente... Napule" arriva ad Alessandria il 5 novembre, al Teatro Parvum di via Mazzini, alle 21. Il ricavato (ingresso 10 euro) andrà all'associazione “Fulvio Minetti”.

Il vasto repertorio della musica partenopea dagli inizi del '900 fino agli Anni '50 è spesso entrata nella storia della musica italiana, diventando 'patrimonio' di tutti. I cantanti: Maurizio Fiorenza, Cristina Argento, Fabrizio Costa, Kostantine Bielov, Patrizia Morvillo.

La peculiarità di questo spettacolo è rappresentata soprattutto dalla diversità ed esperienza musicale degli esecutori. Diversi saranno gli stili e l'interpretazione nell'esecuzione dei brani in programmazione. A Maurizio Fiorenza (napoletano doc), quindi modulazioni vocali e tonalità calde tipiche della migliore tradizione vesuviana, si affiancherà Fabrizio Costa origini sicule, voce particolarmente adatta all'esecuzione di certe canzoni che richiedono estensioni e vocalizzi particolari. Il russo Kostantine Bielov, voce tenorile, sulle orme dei grandi del passato, Caruso-Pavarotti, si cimenterà su quelle più conosciute che richiedono il “do di petto”. Cristina Argenti, origini genovese, voce da mezzo soprano, versatile in quelle note in cui la delicatezza e le qualità teatrali esaltano la bellezza dei versi di quelle che, spesso, sono vere e proprie poesie d'amore o spaccati grotteschi della quotidianità meridionale. E “dulcis in fundo”, un'altra sicula, Patrizia Morvillo, completerà il quadro artistico che, con tanta dedizione, ha messo su questo spettacolo di circa due ore in cui la passione mette l'arte musicale al servizio di obiettivi socio- benefici di cui si sente sempre di più il bisogno.

Presentano Mauro Carrabs e Katia Isgrò che tra una canzone e l'altra intratterranno il pubblico con aneddoti legati alle canzoni e agli interpreti originali.

Video e fotografie curate da Franca Buzzelli, faranno da sfondo alle note musicali, rievocando luoghi e personaggi della Napoli che fu.
 
31/10/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa