Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Sant'Andrea, oltre 6 mila firme nel censimento Fai. Ma l'impegno continua

Per la chiesa di Sant'Andrea a Novi Ligure raccolte 6.500 firme. Ma l'impegno dei volontari prosegue, dice Andrea Scotto: alla Pieve, con le visite per scoprire la simbologia dell'affresco di Boxilio, e con il dvd di Enzo De Cicco e Gianluigi Bailo, in cui Laura Moro e Laura Simonassi raccontano la Collegiata
NOVI LIGURE – Hanno sfiorato quota 6.500 le firme per la chiesa di Sant’Andrea di Novi Ligure, inserita nel nono censimento dei Luoghi del cuore Fai, il Fondo ambiente italiano. In provincia di Alessandria l’edificio religioso di Porta Genova è secondo solo al parco di Villa Gabrieli, a Ovada, e a livello nazionale si piazza al 29esimo posto. Un risultato di tutto rispetto, che però può ulteriormente migliorare: il censimento si è chiuso il 30 novembre e il sito internet del Fai certifica che finora sono state raggiunte 6.461 firme, ma il conteggio definitivo arriverà solo in primavera e terrà conto sia dei clic arrivati sul web, sia delle firme sui moduli cartacei.

«I dati parziali disponibili sul sito del Fai ci parlano di un risultato di gran lunga superiore alle nostre aspettative iniziali, anche le più ottimistiche», spiega Andrea Scotto, referente del gruppo “Una firma per Sant’Andrea”, che in città ha allestito più di 50 punti per sottoscrivere l’appello per la chiesa novese, grazie alla collaborazione di numerosi volontari e di negozi e pubblici esercizi. «E grazie alle migliaia di persone, anche non credenti, che per i motivi più diversi (anche nel ricordo dell’indimenticato don Franco Zanolli) con la propria firma hanno fatto capire quanto Sant’Andrea sia nel cuore di un’intera città», ricorda Scotto.

Finita la raccolta firme per il concorso Fai, il gruppo “Una firma per Sant’Andrea” continua il proprio impegno, estendendolo a tutte le chiese della città, «per portare avanti la missione di far conoscere e apprezzare a un pubblico il più vasto possibile, le bellezze e le storie che esse custodiscono». Un impegno già cominciato con il racconto della storia della Collegiata, fatto dalle volontarie Laura Moro e Laura Simonassi, e che Enzo De Cicco e Gianluigi Bailo inseriranno nel dvd che uscirà a breve e il cui ricavato andrà a sostegno delle lavoratrici e dei lavoratori della Pernigotti.

Il prossimo appuntamento sarà domani, domenica 16 dicembre, alla Pieve (dalle 15.00 alle 17.00, ultima visita ore 16.30): i volontari porteranno i visitatori alla scoperta dell’affresco commissionato dalla nobile Oriana di Campofregoso al pittore Manfredino Boxilio (o Bosilio), realizzato all’interno della più antica chiesa novese: un breve viaggio alla scoperta della storia che si nasconde dietro l’affresco di Boxilio, attraverso la comprensione della simbologia che ha guidato la scelta delle figure ritratte da questo pittore attivo tra Genova e Milano, all’epoca famoso – e costoso – e oggi ben meno noto di altri suoi colleghi d’epoca, tra cui un giovane Leonardo da Vinci. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Tortona, in concomitanza con lo svolgimento della mostra sulla scuola pittorica dei Boxilio aperta al pubblico presso il Museo Diocesano di Tortona.

Fondo di solidarietà per i lavoratori Pernigotti e Iperdì, conto corrente intestato alla Caritas Diocesana di Tortona: lban IT48N 03111 48420 00000 0000838.
15/12/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale