Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Castelnuovo Bormida

"Sfiancanti tentativi di normalità", Alice Redini mette in mostra l'amore

L'attrice di Novi Ligure porta in scena al teatro Buarné di Castelnuovo Bormida il monologo vincitore del premio "Giovani realtà". Quante vite ormai sono basate su un costante senso di precarietà lavorativa, sentimentale, familiare? E perché non riusciamo ad avere una vita "normale"?
CASTELNUOVO BORMIDA – Alice Redini il 26 e il 27 gennaio cercherà con il suo spettacolo “La mostra dell’amore: sfiancanti tentativi di normalità” di raccontarci un mondo basato sulla precarietà, monologo vincitore del premio del direttore di “Giovani realtà del teatro” nel 2016. Quante vite ormai sono basate su un costante senso di precarietà lavorativa, sentimentale, familiare? Sembra che oggi non vi siano più certezze. L’attrice e sceneggiatrice racconta in modo tragicomico una vita comune a molti, la storia di una trentenne con un lavoro precario e senza una famiglia costruita da lei, quella che oggi viene comunemente definita dalla società una persona fallita.

Alice Redini, nata a Novi Ligure, si è diplomata all’Accademia dei Filodrammatici e ha collaborato con molti teatri e registri tra cui il Teatro dell’Elfo con “Morte di un commesso viaggiatore” di Elio De Capitani, diretta da Giulio Bosetti al Teatro Carcano, ha collaborato con Stefano Benni, con Lucia Calamaro, Giorgio Gallione e César Brie.

Durante lo spettacolo di cui è sceneggiatrice e protagonista, Alice si chiede se esista un amore che non senta il bisogno di mostrarsi in pubblico, un amore che forse recentemente viene visto come un trofeo da mostrare ovunque e non da vivere o che ci faccia sentire apprezzati. Alla ricerca di una vita “normale” e dell’accettazione di sé stessa nonostante abbia deluso le proprie aspettative, della società e dei suoi genitori.
Lo spettacolo sarà rappresentato al “Piccolo teatro Enzo Buarné” di Castelnuovo Bormida alle 21.00, il costo del biglietto è di 10 euro con prenotazione obbligatoria (cell. 348 8238263 o 339 3055082).
24/01/2018
Chiara Giordano - novionline@novionline.net

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi