Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Castellania

Piccolo, furbo e tenace: a Castellania la storia del portento Galetti

La residenza Il Borgo di Castellania ospiterà il secondo appuntamento degli incontri cicloletterari de La Mitica 2018: gli autori Paolo Migliavacca, Lorenzo Papetti e Adelelmo Portioli presenteranno il loro "Galetti un portento", il volume sul ciclista soprannominato lo scoiattolo dei Navigli
CASTELLANIA - Domenica 28 gennaio alle ore 17.00 presso la residenza Il Borgo di Castellania secondo appuntamento con gli incontri cicloletterari de La Mitica 2018. Introdotti e moderati dal giornalista Sergio Meda, gli autori Paolo Migliavacca, Lorenzo Papetti e Adelelmo Portioli presenteranno il loro libro “Galetti un portento” e, insieme a Sport&Passione Editore, proietteranno il pubblico agli albori del ciclismo dei primi del ‘900 quando le strade erano totalmente coperte di polvere e i ciclisti erano letteralmente dei supereroi.

Il nome Carlo Galetti non risulterà sconosciuto agli appassionati di ciclismo e ai curiosi di sport. Nato a Corsico nel 1882, Galetti rimbalza sulle cronache nazionali dopo il Giro d’Italia, cui partecipò otto volte, portando a conclusione la gara quattro volte con risultati importanti.

Soprannominato lo “scoiattolo dei Navigli”, vinse per due volte il Giro di Sicilia, per tre volte la Milano-Roma e partecipò tre volte al Tour de France senza mai concluderlo. Nel 1910 e 1911 vinse la classifica finale. Nel 1912 il Giro si disputò a squadre e Galetti vi partecipò con la Atala, insieme a Ganna, Eberardo Pavesi e Giovanni Micheletto. Nonostante il ritiro di Ganna, l’Atala vinse il Giro e Galetti fu anche il primo nella classifica a tempi, senza però valore ufficiale. Dopo il ritiro decise di abbandonare il mondo del ciclismo e dedicarsi all’attività di tipografo, fondando la Arti Grafiche Galetti a Milano.

Al termine dell’incontro, in collaborazione con le Cantine Volpi, di Tortona, verrà offerto a tutti i presenti un aperitivo con degustazione vini del territorio dei Colli di Coppi.
27/01/2018
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali