Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Novi monferrina? Politica e guerra ai tempi dei Paleologi

Novi? Ligure ovviamente. Ma fondata dai pavesi. E anche parte, per molto tempo, della storia del Monferrato. Sarà questo il tema della conferenza organizzata da FormaCivicaNovi e dal circolo Marchesi del Monferrato: "Novi monferrina? Politica e guerra ai tempi del marchese Teodoro II Paleologo"
NOVI LIGURE – Novi? Ligure ovviamente. Ma fondata dai pavesi. E anche parte, per molto tempo, della storia del Monferrato. Sarà questo il tema della conferenza che si terrà sabato 5 maggio, alle 16.00, presso la Casa del Giovane, in via Gagliuffi a Novi Ligure: “Novi monferrina? Politica e guerra ai tempi del marchese Teodoro II Paleologo”.
Dopo il saluto di Andrea Scotto del team di FormaCivicaNovi, organizzatore dell’evento, interverrà Roberto Maestri, presidente del circolo culturale “Marchesi del Monferrato”. Seguirà Giorgio Marenco, studioso di tecniche di combattimento medievali, che racconterà aneddoti e curiosità sulle guerre al tempo di Teodoro II di Monferrato, colui che portò il marchesato alla sua massima estensione.

Teodoro nasce nel 1364, terzogenito del marchese di Monferrato Giovanni II Paleologo e di Elisabetta di Maiorca e durante l’età giovanile è affidato alla tutela di Gian Galeazzo Visconti. Teodoro diventa Marchese di Monferrato il 27 settembre 1381. I primi anni della politica di Teodoro mostrano fin da subito la forte personalità del marchese, protesa alla riconquista dei territori che per diverse cause erano stati sottratti al Marchesato.

Una sua peculiarità è quella di saper usare gli intrighi per sollevare le popolazioni soggette ai Savoia e agli Acaia contro i loro signori, come pure il suo atteggiamento nei confronti dei Visconti di volta in volta ostile o amico. Fedele amico e alleato di Teodoro è Facino Cane, capitano di ventura casalese, che per tutta la vita combatterà al fianco del Paleologo: Teodoro e Facino sono i protagonisti, non solo della storia del Monferrato, ma anche di quella dell’Italia nord-occidentale.

Teodoro è chiamato da Genova in qualità di Capitano del Popolo, il governo del Paleologo inizia il 6 settembre 1409 e non si limita all’amministrazione della Superba ma si estende all’intero territorio ligure. Grazie all’abile azione politica e militare di Teodoro il Marchesato raggiunge la massima estensione territoriale della sua storia, incorporando importanti località. Teodoro muore il 26 aprile 1418 a Moncalvo.
30/04/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano