Casale Monferrato

Museo e Biblioteca civica insieme per valorizzare il patrimonio culturale di Casale

La sinergia tra Mo(vi)menti d'arte e "Del Mangiare ..." parte oggi, mercoledý, con la esposizione libraria "100 anni di alimentazione"
CASALE MONFERRATO - Museo Civico e Biblioteca Civica insieme per valorizzare il patrimonio artistico e culturale di Casale Monferrato: le ormai apprezzate e seguite iniziative Mo(vi)menti d’Arte e Del Mangiare… si uniscono per affrontare il tema dell’alimentazione attraverso le opere custodite nelle sale del museo casalese. Se oggi, mercoledì, si aprirà, nella Sala Multimediale della Biblioteca Civica, l’esposizione libraria dal titolo 100 anni di libri sulla storia dell’alimentazione, curata dalla bibliotecaria Elisa Costanzo e visitabile durante l’orario di apertura della biblioteca, nel fine settimana ci saranno, infatti, i primi due appuntamenti del ciclo di incontri di Del Mangiare… Libri, quadri, chiacchiere su cibo e alimentazione.. "La collaborazione tra due realtà così importanti della città è fondamentale se si vuole dare maggior impulso alla conoscenza e valorizzazione del proprio territorio – ha voluto sottolineare l’assessore Giuliana Romano Bussola – L’ottimo riscontro che già a maggio ha riscosso l’unione di Mo(vi)menti d’Arte e Del Mangiare ha quindi portato a consolidare e riproporre iniziative congiunte, in modo che Museo e Biblioteca diventino un vero e proprio polo artistico – culturale del Monferrato, e non solo». Sabato 2 novembre, alle ore 16,00: si partirà con Il Museo per i bambini, il consueto appuntamento del Museo Civico di Casale Monferrato dedicato ai più piccoli, per proseguire domenica 3 novembre, sempre alle ore 16,00, con una visita tematica dal titolo Dimmi cosa mangi… Cibi, bevande e tradizioni culinarie nelle opere del Museo. Stesso tema anche per la visita guidata di domenica 3 novembre, intitolata Dimmi cosa mangi… Cibi, bevande e tradizioni culinarie nelle opere del Museo. Il percorso, curato da Alessandra Montanera, conservatore del Museo, porterà i visitatori a scoprire dettagli e simbologie contenuti nei dipinti. Ingresso 4 euro (ridotto 2,50, gratuito per titolari dell’Abbonamento Musei).
30/10/2013
A.Z. - redazione@alessandrianews.it