Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Mogol: racconterà al Geirino la sua carriera di successi

Il grande autore di testi sarà in città il 23 marzo nell'ambito della nuova rassegna, "Ovada, artisti docg" che tra febbraio e maggio proporrà anche Gene Gnocchi e Antonio Ornano
OVADA -  Sarà lo stesso Giulio Rapetti a raccontarsi per una lunga carriera che lo ha portato a firmare alcuni tra i più famosi e apprezzati testi della musica italiana. Il grande Mogol sarà a Ovada il 23 marzo 2019. L’occasione è la prima edizione di “Ovada, artisti docg”, la rassegna creata dalla Servizi Sportivi che mira a portare al palazzetto dello sport del Geirino nomi importanti dello spettacolo, dell’intrattenimento leggero e della musica. I dettagli dell’iniziativa sono ancora in via di definizione. C’è però la conferma dei primi tre appuntamenti. Il 23 febbraio si esibirà Gene Gnocchi, comico popolarissimo e volto tv di tante trasmissioni da “Mai di gol” a “Quelli che il calcio. Della serata del 23 marzo abbiamo detto. Il titolo è appunto “Mogol racconta Mogol”. Il 4 maggio è previsto lo spettacolo del comico Antonio Ornano.

“L’idea di questa rassegna – spiega Mirco Bottero, presidente di Servizi Sportivi – è nata con gli ultimi spettacoli organizzati allo Splendor che ci hanno fatto capire che la città ha fame di questo tipo di iniziative. Queste tre date sono l’embrione di un progetto che mira a essere più ambizioso ed esteso. I primi tre nomi sono però di grande interesse”. Il nome di Mogol non è un caso. Il “paroliere” che ha indissolubilmente legato il suo percorso artistico al binomio con Lucio Battisti ha un forte legame con Silvano d’Orba, raccontato più volte in prima persona. Questa influenza, dovuta a parenti che possedevano alcuni terreni in prossimità del paese, è stata immortalato in una delle canzoni più famose. Un verso di “Eppur mi sono scordato di te”  parla di “non piangere salame dai capelli verde rame. “I miei parenti – ha spiegato lo stesso Rapetti in più di un’intervista – facevano un gran parlare di verde rame. Per questo tutto è nato da un errore. I capelli dovevano chiaramente essere rosso rame”. Non si contano i testi firmati da Mogol. Oltre a Battisti spiccano in un arco di diverse decadi “Perdono” di Caterina Caselli, “Sognando la California” dei Dik Dik, “Una lacrima sul viso” di Bobby Solo, “Che Colpa abbiamo noi” dei Rokes.

“Il titolo della rassegna – prosegue Bottero – parte da un’idea un po’ pazza che vuole unire lo spettacolo a una premiazione che vuole essere occasione di promozione dei prodotti del nostro territorio. Anche a questo aspetto stiamo lavorando. In ogni caso sarà il vino ad assumere un ruolo importante in tutto questo”. Per informazioni sulla prevendita e l’acquisto dei biglietti è possibile rivolgersi direttamente alla segreteria della piscina del Geirino allo 0143.83.56.54.

 

23/12/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani