Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

"Librinpista" con ospiti d'onore per parlare del Risorgimento

Durante "Librinpista" sono stati ospitati Barbara Ronchi della Rocca e Vittorio Cardinali, noti volti televisivi per presentare “Fra marsine e merletti, viaggio diplomatico a Plombieres”, il volume che racconta i retroscena più intimi dei personaggi di spicco del Risorgimento Italiano
Tra gli appuntamenti della Circoscrizione Europista di Alessandria ha avuto un rilievo importante la presenza dei noti volti televisivi di Barbara Ronchi della Rocca e Vittorio Cardinali, protagonisti della conferenza organizzata da Carmine Passalacqua, Consigliere Comunale e responsabile U.M.I. , per illustrare il volume “Fra marsine e merletti, viaggio diplomatico a Plombieres” nell’ambito del salotto letterario “Librinpista”.
Tale incontro, curato da Mauro Remotti ed Antonio Silvani, Presidente e Vice della Circoscrizione, è stato arricchito dalla presentazione del libro redatto dai due illustri ospiti, i quali hanno raccontato come si riuscì a trovare una soluzione per il problema della Penisola italiana durante il soggiorno termale del grande statista piemontese Conte Camillo Benso di Cavour, durante l'Impero di Napoleone III. “La vera eroina e vittima di Plombieres –raccontano i relatori- fu la principessa Maria Clotilde di Savoia, la quale, appena quindicenne, sposò il principe Girolamo Bonaparte, detto “Plon Poln”, per sacrificio e devozione al padre, il Re Vittorio Emanuele II.”
La simpatia della nota contessa torinese, “regina del bon ton e dell'eleganza femminile”, ha raccolto un notevole pubblico interessato a conoscere come si viveva in quegli anni lontani, ma oggi celebrati come i primi decenni dell'Unità nazionale.
 
A supporto del racconto storico sono comparse due splendide modelle “d'epoca” con uscite a tema per la vita quotidiana e serale, sia della noblesse che delle prime operaie, a ricordo delle celebri “Borsaline” eleganti e belle signore che contribuirono alla crescita del nome di Alessandria nel mondo con il miglior cappello prodotto.
Le Presidenti dell'Aido comunale e provinciale, Nella Leardi e Graziella Giani, la Fidapa con Danila Corsi, la Federazione dei Maestri del Lavoro con Michelangela Zonca, hanno aggiunto valore all’incontro, mentre di Gianni Naclerio, animatore della serata ha portato allegria con la sua musica tra il pubblico e gli ospiti .
23/09/2011
Marie Christine Selea - redazione@lessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano