Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Le specialità enogastronomiche italiane in piazza

Da venerdì 28 ottobre a domenica 30, torna la manifestazione finalizzata alla valorizzazione delle tradizioni alimentari delle regioni d’Italia
Vini doc, formaggi, salumi, creme e salse, ma anche verdure, olio e olive, pasta artigianale, miele, carne affumicate e molto altro a portata di mano nel corso del fine settimana. L’enogastronomia del Monferrato e dell’Italia ritorna, pronta per essere scoperta ed assaporata, grazie a Paesi e Sapori, manifestazione organizzata dall’Assessorato al Commercio del Comune di Casale Monferrato con l’associazione nazionale La Compagnia dei Sapori, con stand aperti dalle ore 10 alle ore 20.
Un viaggio tra prodotti tipici di qualità e momenti di approfondimento sull’eccellenza enologica del territorio che ha come obiettivo la valorizzazione delle tradizioni alimentari delle regioni italiane, attraverso la presenza di produttori selezionati in base alle tipicità, l’eccellenza della produzione e la provenienza territoriale.

«Grazie alla delegazione casalese dell’Associazione Italiana Sommeliers – ha spiegato l’assessore Augusto Pizzamiglio – sabato, a partire dalle 17,30, sarà possibile essere condotti in una conversazione e guida all’assaggio del Grignolino del Monferrato Casalese, con bottiglie selezionate per la partecipazione al concorso enologico “Torchio d’Oro 2011”. Un’occasione per conoscere meglio il nostro territorio e una delle sue molte eccellenze».
Elenco dei prodotti presenti alla mostra – mercato Paesi e Sapori:

Dal Piemonte
o Vini doc Piemontesi, vini del Monferrato e dei Colli Tortonesi;
o Formaggi di alpeggio e formaggi affinati; formaggio di capra;
o Salumi al Barolo;
o Miele, verdure fresche da coltivazione biologica;
o Torcetti, torte di nocciola, paste di meliga, biscotti aromatizzati alle erbe.

Dalla Liguria
o Miele, nettare di frutti di bosco, marmellate;
o Olio extravergine di olive taggiasche;
o Pesto, creme e salse tipiche della tradizione delle due Riviere;
o Focaccia.

Dal Trentino Alto Adige
o Canederli, wurstel, carne affumicata, strudel, speck di diversi tipi;
o Formaggio di malga, gelatina e testina;
o Pane tirolese; Crauti e senape;
o Brezen salati e dolci, sacher, crostata con mirtillo .
Dalla Toscana
o Vini doc Toscani (Chianti, Vin Santo, ecc.);
o Prosciutto tagliato al coltello, mortadella di Prato, finocchiona e salumi tipici;
o Lardo di Colonnata;
o Pecorini e formaggi tipici;
o Pasta artigianale al germe di grano.

Dalle altre Regioni
Parmigiano reggiano e altri prodotti emiliani, mozzarella e formaggi campani, prodotti tipici sardi, funghi, olive, acciughe, prodotti a base di tartufo e zafferano, prodotti tipici siciliani, prodotti tipici pugliesi.


L’Associazione Nazionale La Compagnia dei Sapori è composta da artigiani del gusto, aziende agricole e piccoli produttori dell’enogastronomia regionale italiana che fanno della qualità, del forte legame con il territorio e delle lavorazioni tradizionali il loro punto di forza.
 
27/10/2011

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano